VILLA. Depuratore Pezzo, via i sigilli ma resta la puzza

16 Agosto 2020
577 Views

Stampa
VILLA SAN GIOVANNI – Via i sigilli ma resta la puzza nell’area del depuratore di Pezzo. A quasi due anni dal sequestro nell’operazione denominata “Mala depurazione”, coordinata dalla Procura della Repubblica guidata da Giovanni Bombardieri, l’impianto di purificazione delle acque reflue comunali risulta dissequestrato dallo scorso 31 luglio. A gestirlo non è più il dirigente del Dipartimento 11 Ambiente della Regione Calabria, all’epoca dell’inchiesta nominato custode giudiziale dei 14 impianti sequestrati, ma la società Calgeco e il Comune. La nota lieta, tuttavia, non risolve l’eterno problema del cattivissimo odore che si respira attorno alla zona dell’impianto durante il periodo estivo. Perché succede ancora se, come sostiene l’assessore Caminiti, il dissequestro certifica che l’impianto è perfettamente funzionante e che le acque che poi arrivano nello Stretto sono pulite? In oltre vent’anni, nonostante interventi e lavori di una certa portata sul depuratore, le amministrazione comunali che si sono avvicendate non sono mai riuscite a liberare il quartiere di Pezzo dal tanfo proveniente dall’impianto e dai vicini scarichi fognari. «Non si vive, soprattutto di sera la situazione è davvero invivibile. Un mio amico aveva affittato casa in questa zona ed è scappato», racconta Giusy Santacaterina, docente e giornalista villese residente a Pezzo. «Qui la mascherina siamo costretti a usarla anche per la puzza di fogna oltre che  per il Covid», prosegue Santacaterina  ricordando le sue tante battaglie, fatte di denunce e segnalazioni, sul depuratore di Pezzo. Rimosso ormai da tempo il divieto di balneazione nel tratto di mare corrispondente all’impianto, si riuscirà finalmente a trovare pure una soluzione per eliminare i miasmi che insozzano Pezzo e il lungomare? f.m.

Potrebbe interessarti

Autocarro azienda rifiuti scarica nel torrente Valanidi: 2 denunce e mezzo sequestrato
Uncategorized
230 views
Uncategorized
230 views

Autocarro azienda rifiuti scarica nel torrente Valanidi: 2 denunce e mezzo sequestrato

Francesca Meduri - 28 Settembre 2021

  Sorpresi di notte a scaricare rifiuti edili sul greto del Torrente Valanidi. Due le persone denunciate.  E’ uno spettacolo…

Pedemontana Gioia Tauro: aperto al traffico nuovo tratto del primo lotto
Attualità
139 views
Attualità
139 views

Pedemontana Gioia Tauro: aperto al traffico nuovo tratto del primo lotto

Francesca Meduri - 27 Settembre 2021

    Si tratta della strada compresa nel secondo stralcio del primo lotto denominato “SGC Svincolo Taurianova (ex SS 111)…

Coronavirus a Reggio Calabria, 6 ricoveri e 5 dimissioni al Gom
Attualità
103 views
Attualità
103 views

Coronavirus a Reggio Calabria, 6 ricoveri e 5 dimissioni al Gom

Francesca Meduri - 26 Settembre 2021

  La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che le dosi di vaccino somministrate dal…