Pesci morti, meduse, rifiuti: estate da incubo sul lungomare di Cannitello

14 Agosto 2020
1115 Views

Stampa
VILLA SAN GIOVANNI – Migliaia di pesci morti, meduse, rifiuti, con una scia maleodorante che crea disagi e malcontento tra i bagnanti. Accade in questi giorni lungo la costa di Cannitello, in particolare nel tratto di litorale corrispondente al lungomare Fata Morgana. Sull’inquietante fenomeno ha acceso i fari anche la Guardia Costiera. Perché così tanti pesci senza vita, in acqua e sulla battigia? Una delle ipotesi al vaglio è che l’accaduto possa essere dovuto a una di quelle “bombe” che si gettano a mare per pescare, o peggio ancora che possa trattarsi di avvelenamento. Fermo restando il lavoro delle autorità preposte, una delle letture più credibili e interessanti tra quelle postate su Facebook da esperti e appassionati del mare e della pesca è quella di  Francesco Marino che riporta alla pratica della pesca con il “cianciolo”, una  rete a circuizione che non dà scampo ai pesci di piccola taglia e tutto quello che c’è sotto la costa. Questa pratica è vietata oltre le 3 miglia dalla costa, e se il pesce viene preso in abbondanza il risultato può essere appunto raccapricciante. L’associazione “La Madonnina Cannitello” evidenzia il rischio per la balneazione e chiede la sanificazione della spiaggia, ipotizzando al contempo che i piccoli pesci morti siano stati rovesciati in mare da qualche peschereccio visto il loro scarso valore commerciale. f.m.

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Villa, 3 dipendenti positivi: chiusi gli uffici comunali. E le scuole non riaprono
Uncategorized
93 views
Uncategorized
93 views

Coronavirus a Villa, 3 dipendenti positivi: chiusi gli uffici comunali. E le scuole non riaprono

Francesca Meduri - 20 Aprile 2021

VILLA SAN GIOVANNI - Salgono a 28 i casi attivi di covid-19 nella città di Villa San Giovanni. Un quadro…

REGGIO. Attivi gli ambulatori di intraomoenia al Gom
Attualità
90 views
Attualità
90 views

REGGIO. Attivi gli ambulatori di intraomoenia al Gom

Francesca Meduri - 20 Aprile 2021

  A partire da oggi sono attivi gli ambulatori di intraomoenia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio…

Carabinieri scatenati nel Reggino: 3 rumene in manette per furto, sigilli a stalla per vendita abusiva di animali, interrotta festa di 18esimo
Comunicati stampa
334 views
Comunicati stampa
334 views

Carabinieri scatenati nel Reggino: 3 rumene in manette per furto, sigilli a stalla per vendita abusiva di animali, interrotta festa di 18esimo

Francesca Meduri - 19 Aprile 2021

    Intensi nel corso del fine settimana i servizi di controllo del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di…