VILLA. Politiche sociali, Richichi illustra le attività realizzate: «Bilancio più che positivo»

29 Luglio 2020
753 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – «Bilancio più che positivo delle politiche sociali sia come Capofila dell’Ambito 14 che come Comune per la Città di Villa San Giovanni». A dirlo, in un comunicato, il sindaco facente funzioni Maria Grazia Richichi. Il Comune di Villa San Giovanni nel campo dei Servizi Sociali svolge il ruolo, giusta Delibera Regione Calabria n. 210 del 22.06.2015, di Ente capo fila dell’Ambito Territoriale Sociale n.14 di cui fanno parte i  Comuni di Bagnara Calabra, Calanna, Campo Calabro, Fiumara, Laganadi, San Procopio, San Roberto, Sant’Alessio, Sant’Eufemia, Santo Stefano, Scilla, Sinopoli.

«Tra le attività Istituzionali/Amministrative ritenute prioritarie – spiega Richichi – si è provveduto, con l’approvazione di tutti i Comuni facenti parte dell’Ambito 14, a stipulare una apposita Convenzione per la Gestione Associata delle Funzioni e dei Servizi Socio-Assistenziali (ex art.30 D. Lgs. n.267/2000) così come ci si è dotati di un Regolamento per il funzionamento dell’Ufficio di Piano e di un Regolamento del Coordinamento Istituzionale. Le attività poste in essere dall’inizio dell’anno 2020 ad oggi  hanno principalmente  riguardato la gestione e l’utilizzo dei fondi: il Fondo INPS -Servizio Assistenza domiciliare –  Home Care Premium 2017-2019, i Fondi FNA 2013-2014-2015; i Fondi Pac Anziani II Riparto- Rimodulazione – Servizio di assistenza Domiciliare ultra 65 non autosufficienti; i Fondi PAC Infanzia II Riparto – Rimodulazione – Servizio di cura per l’Infanzia 0-36 mesi; il Pon Inclusione; il Fondo Povertà;, il Fondo Dopo di Noi; il Fondo Nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo e la Gestione fondi Decreto emergenza COVID  e Solidarietà  Calabria. A queste attività va aggiunta l’Attività amministrativa dell’Ufficio Comunale dei Servizi Sociali che ha visto l’attivazione/ gestione dei seguenti servizi: Front/Office, Disbrigo adempimenti relativi a Bonus Enel e Gas erogato dal Sistema di Gestione delle agevolazioni sulle tariffe Energetiche per gli aventi diritto che non superino € 7.500,00 di ISEE – Decreto Ministero dello sviluppo economico del 28.12.2007, Assistenza all’utenza e successivi adempimenti per l’erogazione agli aventi diritto dell’Assegno al nucleo familiare con tre figli minori art.65 Legge n. 448/98ISEE pari a  € 8.555,99 erogato dall’INPS, Adempimenti amministrativi e conseguente formulazione delle relative proposte per la concessione dell’Assegno di maternità art.66 Legge 448/98ISEE pari a € 16.954,95 erogato dall’INPS, Adempimenti amministrativi finalizzati al contributo previsto dal fondo Regionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione Legge n. 431/98., Adempimenti amministrativi finalizzati al contributo per la Gestione del Servizio di Accoglienza Notturna ai Viandanti Prestato dalla ONLUS. “Progetto Amico”, Attività finalizzata all’iscrizione all’Albo Comunale Associazioni Sportive- Culturali e Volontariato che ne facciano richiesta, Adempimenti amministrativi finalizzati all’erogazione del contributo previsto dal fondo Regionale per Affidi/Adozioni, Predisposizione di atti deliberativi e determinazioni inerenti il Servizio Socio/Assistenziale, Reddito di Cittadinanza piattaforma GEPI (approvazione schemi di convenzione, sottoscrizione delle convenzioni, identificazione del personale addetto ai controlli anagrafici e delle figure addette alla gestione dei Patti per l’Inclusione Sociale), Patti per l’Inclusione, Servizio Sportello Solidale, servizio spazio neutro che prevede la possibilità per i genitori separati di poter usufruire di uno spazio in cui con l’ausilio di educatori professionali possano vivere al meglio la loro condizione di genitori separati, nonni e familiari, Servizio Sportello Adolescenti per le problematiche adolescenziali in collaborazione con le dirigenti scolastiche, Servizio Mediazione Familiare e Sociale per la gestione di fasi critiche e conflittualità, Servizio di Educativa Domiciliare, Istituzione centro per la  famiglia, Servizi emergenza covid un servizio sociale in rete con le associazioni per assistere le famiglie e le persone in stato di bisogno anche attraverso la consegna di pasti e pacchi alimentari buoni spesa distribuiti alle famiglie dai fondi  del decreto ministeriale gestione buoni spesa del fondo solidarietà calabria, servizi di presa in carico da parte degli operatori sociali dei tirocinanti del bacino ex ammortizzatori in deroga, protocollo di intesa siglato il 7/10/2019 con associazione Unireggio per assistenza disagio familiare in collaborazione con Ora di Agire e Luce sullo Stretto per la distribuzione dei pacchi alimentari».

«L’attenzione dell’Amministrazione alle fasce deboli ed al disagio sociale e socio-sanitario – conclude Richichi – è stata e sarà sempre massima, come anche le esigenze di legalità e trasparenza ed infatti nei prossimi giorni per ogni servizio attivato saranno comunicati i dati già pubblicati delle risorse finanziarie impiegate e del numero di utenti che hanno usufruito dei benefici economici ed assistenziali».

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato
Attualità
105 views
Attualità
105 views

Coronavirus a Reggio Calabria, altri due morti al Gom: una 90enne vaccinata e un 70enne non vaccinato

Francesca Meduri - 16 Settembre 2021

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria  comunica che, nelle ultime ventiquattro ore, si sono registrati…

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass
Attualità
232 views
Attualità
232 views

Villa, il Pd a confronto con medici e informatori del farmaco su sanità, covid e green pass

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  VILLA SAN GIOVANNI – «Il ruolo delle categorie, l'impegno dei medici, dei sanitari, degli informatori del farmaco contro le…

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia
Eventi
104 views
Eventi
104 views

“Swim For Parkinson”: 21 atleti, tra pazienti e medici, a nuoto nello Stretto per sensibilizzare sulla malattia

Francesca Meduri - 15 Settembre 2021

  Erano 21 gli atleti, tra persone con il Parkinson, caregiver e neurologi, che ieri mattina sono tornati con entusiasmo…