VILLA. “Cenide”, l’ingegnere Morabito lascia il carcere: gip gli concede i domiciliari

27 Luglio 2020
1771 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI (RC) – Dopo 7 mesi di carcere è arrivato il momento di tornare a casa per l’ingegnere Francesco Morabito, arrestato lo scorso 17 dicembre nell’operazione “Cenide”. Il gip, accogliendo l’istanza dell’avvocato Francesco Calabrese, ha concesso gli arresti domiciliari all’ex capo del settore tecnico-urbanistico del Comune di Villa San Giovanni, considerato dalla Dda reggina figura centrale dell’inchiesta per le plurime condotte illecite di cui si sarebbe reso responsabile dall’alto del ruolo ricoperto in seno all’ente municipale. f.m.

 

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, il Comune di Villa rivendica l’inserimento nel gruppo di lavoro: «Salvini venga qui e capirà»
Attualità
137 views
Attualità
137 views

Ponte sullo Stretto, il Comune di Villa rivendica l’inserimento nel gruppo di lavoro: «Salvini venga qui e capirà»

Francesca Meduri - 4 Dicembre 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «Il ministro Salvini venga a Villa San Giovanni e capirà subito che è assoluta miopia aver…

Maremoto a Stromboli, onda di tsunami arriva in Calabria: nessun disagio ma resta alta l’attenzione
Attualità
215 views
Attualità
215 views

Maremoto a Stromboli, onda di tsunami arriva in Calabria: nessun disagio ma resta alta l’attenzione

Francesca Meduri - 4 Dicembre 2022

Un maremoto si è verificato nel pomeriggio di oggi al largo dell’isola di Stromboli causando un’onda di tsunami di un metro e mezzo…

Villa, nuovo avviso pubblico per nomina garante comunale disabili. Tutte le info
Attualità
235 views
Attualità
235 views

Villa, nuovo avviso pubblico per nomina garante comunale disabili. Tutte le info

Francesca Meduri - 3 Dicembre 2022

VILLA SAN GIOVANNI – Nella Giornata internazionale delle persone con disabilità, oggi, il Comune di Villa San Giovanni ri (pubblica)…