VILLA. “Cenide”, l’ingegnere Morabito lascia il carcere: gip gli concede i domiciliari

27 Luglio 2020
1258 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI (RC) – Dopo 7 mesi di carcere è arrivato il momento di tornare a casa per l’ingegnere Francesco Morabito, arrestato lo scorso 17 dicembre nell’operazione “Cenide”. Il gip, accogliendo l’istanza dell’avvocato Francesco Calabrese, ha concesso gli arresti domiciliari all’ex capo del settore tecnico-urbanistico del Comune di Villa San Giovanni, considerato dalla Dda reggina figura centrale dell’inchiesta per le plurime condotte illecite di cui si sarebbe reso responsabile dall’alto del ruolo ricoperto in seno all’ente municipale. f.m.

 

Potrebbe interessarti

Angela Marcianò: «Mia cara REGGIO è stato bellissimo battersi per Te!»
Comunicati stampa
106 views
Comunicati stampa
106 views

Angela Marcianò: «Mia cara REGGIO è stato bellissimo battersi per Te!»

Francesca Meduri - 27 Settembre 2020

Quello che Ti devo, Reggio, in termini di gratitudine e di coerenza:   SIAMO NOI IL PRIMO “PARTITO”! Mia cara…

VILLA. Gli auguri del sindaco Richichi al mondo della scuola
Comunicati stampa
231 views
Comunicati stampa
231 views

VILLA. Gli auguri del sindaco Richichi al mondo della scuola

Francesca Meduri - 27 Settembre 2020

Anche questo anno scolastico si avvia a percorrere il suo viaggio nell’affascinante mondo dei saperi, del  confronto, dell’ascolto, della condivisione,…

VILLA. Scuole, domani la prima campanella. L’amministrazione: «Si parte in piena sicurezza»
Attualità
208 views
Attualità
208 views

VILLA. Scuole, domani la prima campanella. L’amministrazione: «Si parte in piena sicurezza»

Francesca Meduri - 27 Settembre 2020

VILLA SAN GIOVANNI - Il sindaco f.f. Maria Grazia Richichi e la delegata all’Istruzione Maria Adelaide Barbalace esprimono viva soddisfazione…