“Villa vuole vivere”: contro inquinamento e cancro la rete di centraline “Save Your Globe”

16 Luglio 2020
1094 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Quello che gli amministratori comunali non riescono a fare da oltre quarant’anni sta diventando possibile grazie al progetto di cittadinanza attiva “Villa vuole vivere”, promosso dall’associazione “Save Your Globe” sulla scorta di dati incontrovertibili: più di 3 milioni di veicoli all’anno da e per la Sicilia; migliaia di casi di cancro in 12 kmq; tra i livelli più alti di inquinamento in Italia; 40 anni di disinteresse e timore diffuso per la verità; centraline di monitoraggio mai attivate. Attraverso il sistema delle donanzioni volontarie il progetto mira a creare una rete di centraline low-cost per il monitoraggio del livello di inquinamento da polveri sottili e NO2 a Villa San Giovanni. Partita durante il lookdown l’iniziativa ha riscontrato un grande successo grazie a migliaia di donazioni da parte di persone sensibili alle tematiche ambientali. Nei giorni scorsi, dunque, è arrivato il primo risultato con l’installazione e l’attivazione della prima centralina presso Bar H24 Villa S. Giovanni/MaryRos b&b-affittacamere!, all’ingresso dell’autostrada. Centralina che ha rilevato, nel corso di una giornata, il superamento dei limiti delle polveri sottili, un picco di polveri sottili inquinanti, fermo restando che «i dati sono solo indicativi e non sono sostitutivi – precisa “Save Your Globe” – dei dati ufficiali rilevati dalle centraline Arpacal secondo il piano ambientale regionale vigente». “Save Your Globe” è una realtà associativa che opera a livello nazionale e internazionale dopo aver preso simbolicamente le mosse proprio dalla città di Villa San Giovanni, «tra le più inquinate d’Italia e tra le aree col più alto tasso di tumori a causa dell’inquinamento pluridecennale dovuto al transito di milioni di autoveicoli da e per la Sicilia». f.m. (Fonte: Il Quotidiano del Sud)

Potrebbe interessarti

Seminara, sbarco di migranti a Cala Janculla: messe in salvo 49 persone
Attualità
165 views
Attualità
165 views

Seminara, sbarco di migranti a Cala Janculla: messe in salvo 49 persone

Francesca Meduri - 22 Ottobre 2021

Spiaggia non raggiungibile via terra: fondamentali le operazioni di ricerca e recupero delle forze dell'ordine, coordinate dalla Prefettura di Reggio…

Comitato ordine e sicurezza a Rizziconi, Falcomatà: «Riaffermare presenza dello Stato e trasmettere vicinanza alla Piana»
Attualità
48 views
Attualità
48 views

Comitato ordine e sicurezza a Rizziconi, Falcomatà: «Riaffermare presenza dello Stato e trasmettere vicinanza alla Piana»

Francesca Meduri - 22 Ottobre 2021

    Il sindaco metropolitano ha preso parte alla riunione convocata dal prefetto Mariani insieme ai colleghi sindaci di Rizziconi,…

Il progetto “Scilla plastic free” per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale
Ambiente e natura
141 views
Ambiente e natura
141 views

Il progetto “Scilla plastic free” per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale

Francesca Meduri - 21 Ottobre 2021

Obiettivo "plastic free", la Città metropolitana al fianco di Scilla La Città metropolitana ha preso parte alla bella giornata di…