Raccolta rifiuti a Villa, nuovo orario estivo solo per Cannitello, lungomare e Porticello. Non cambia nulla a Case Alte, Ferrito e Santa Trada

10 Luglio 2020
1837 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Novità per il servizio di raccolta differenziata nella zona nord della città: da lunedì il ritiro dei mastelli sarà effettuato di mattina anziché di pomeriggio. Lo comunica in una nota su Facebook l’assessore Pietro Caminiti: «Si avvisa la cittadinanza che, al fine di migliorare i turni di raccolta ed il servizio, nelle zone di Porticello, Cannitello e via Marina da lunedì 13 luglio 2020 e fino al 30 settembre 2020 il servizio di raccolta porta a porta verrà effettuato di mattina. I cittadini residenti nelle zone sopra menzionate dovranno esporre i mastelli entro le ore 6:30 del mattino». Questo per facilitare le operazioni di prelievo dei mastelli visto l’afflusso di bagnanti sulle spiagge di Cannitello, del lungomare e di Porticello. Nelle  zone non sono comprese  le località di Ferrito, Case Alte e Santa Trada, dove il servizio continuerà a essere effettuato nelle ore pomeridiane.

 

Potrebbe interessarti

Villa, ecco la Giunta Caminiti e le deleghe ai consiglieri e ai non eletti. Trecroci presidente del Consiglio
Attualità
804 views
Attualità
804 views

Villa, ecco la Giunta Caminiti e le deleghe ai consiglieri e ai non eletti. Trecroci presidente del Consiglio

Francesca Meduri - 1 Luglio 2022

VILLA SAN GIOVANNI – La squadra di governo di Giusy Caminiti è pronta. Compiti e deleghe sono stati assegnati a…

Covid-19, l’esperto: «Avremo un ottobre terribile»
Attualità
216 views
Attualità
216 views

Covid-19, l’esperto: «Avremo un ottobre terribile»

Francesca Meduri - 30 Giugno 2022

Covid-19, che autunno ci aspetta? Non sono proprio previsioni ottimistiche quelle che giungono dal 25esimo Congresso nazionale del sindacato dei…

Reggio, uffici giudiziari ancora nella morsa del caldo. Uilpa: «Dipendenti mortificati»
Attualità
106 views
Attualità
106 views

Reggio, uffici giudiziari ancora nella morsa del caldo. Uilpa: «Dipendenti mortificati»

Francesca Meduri - 30 Giugno 2022

«Sono passati dieci mesi dall’ultimo incontro tenutosi presso la Prefettura di Reggio Calabria e a oggi nulla di fatto». Così…