Rissa con coltelli a Bagnara, tre denunciati

7 Luglio 2020
1063 Views
Stampa
Ieri mattina, i Carabinieri di Bagnara Calabra, hanno denunciato tre persone residenti a Sant’Eufemia d’Aspromonte accusati di rissa ed uno dei tre è stato anche deferito per porto illecito di oggetti atti ad offendere.
Tutto nasce alle ore 23.30 circa di domenica sera, quando, lungo il viale Turati di Bagnara è scoppiata una rissa tra i tre per futili motivi.
I Militari, che stavano svolgendo un normale servizio di controllo del territorio, giunti sul posto, dopo aver sedato la rissa, hanno rinvenuto a terra un coltello a serramanico della lunghezza di cm 20 e successivamente a seguito di perquisizioni personali e veicolari uno dei tre deferiti veniva trovato in possesso di 2 coltelli a serramanico della lunghezza di cm 21 e cm 12.
Le persone protagoniste della vicenda venivano sottoposte alle cure mediche da personale del “118” intervenuto sul luogo dell’evento e riportavano escoriazioni varie sul corpo, giudicate guaribili in giorni 3.

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Reggio Calabria, il bollettino regionale: 131 nuovi positivi e 2 decessi
Uncategorized
81 views
Uncategorized
81 views

Coronavirus a Reggio Calabria, il bollettino regionale: 131 nuovi positivi e 2 decessi

Francesca Meduri - 25 Novembre 2020

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 342.655 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 350.996 (allo stesso…

Piano di zona ambito Villa, il Terzo settore  rivendica partecipazione
Uncategorized
151 views
Uncategorized
151 views

Piano di zona ambito Villa, il Terzo settore rivendica partecipazione

Francesca Meduri - 25 Novembre 2020

Il Forum Territoriale del Terzo settore “Versante dello Stretto” scrive all’ufficio di Piano dell’Ambito territoriale 14 di Villa S. Giovanni, alla Conferenza…

Emergenza sanitaria ad Arghillà: il quartiere è sommerso dai rifiuti e i cittadini si rivolgono al premier Conte
Attualità
219 views
Attualità
219 views

Emergenza sanitaria ad Arghillà: il quartiere è sommerso dai rifiuti e i cittadini si rivolgono al premier Conte

Francesca Meduri - 25 Novembre 2020

«Nonostante l’ordine del Prefetto di 10 gg fa, le disposizioni del dirigente ambiente del comune di 7 gg fa, questo…