VILLA. Avis, celebrata la giornata mondiale del donatore del sangue

16 Giugno 2020
503 Views
Stampa
Il 14 giugno 2020 si è celebrata in tutto il mondo ” La giornata mondiale del donatore di sangue”. Avis Villa San Giovanni, per rispondere in modo attivo allo slogan “Dona il sangue e rendi il mondo un posto più sano”, coniato per la campagna di sensibilizzazione, ha programmato una giornata di donazione. I donatori che hanno risposto all’appello sono stati, come sempre, molto numerosi e sono stati omaggiati con mascherine con i colori ed il logo dell’Associazione.
Il Centro di Raccolta è stato recentemente rinnovato radicalmente per renderlo rispondente alle recenti normative del Ministero della Salute e per adeguarlo dal punto di vista strutturale e funzionale. Il progetto prima dell’approvazione è stato sottoposto alla severa verifica del Centro Regionale Sangue (CRS) della Regione Calabria e dopo la realizzazione delle opere alla verifica di rispondenza della commissione esaminatrice regionale Pertanto è divenuto più efficiente e confortevole al punto che, nonostante la pandemia, ha consentito di moltiplicare il numero di sacche raccolte rispetto al medesimo periodo del 2019, grazie anche all’impegno e all’entusiasmo del neonato gruppo Giovani Avis, promotore della fase di rilancio.
Durante la fase 1 dell’emergenza pandemica, l’Avis villese non ha mai smesso di svolgere la propria attività per il bene della comunità e ha operato attivamente in sinergia con il servizio trasfusionale per rispondere alla richiesta di emazie. La prenotazione di tutte le donazioni è diventata ormai abitudine e questo oggi consente di accogliere e far donare garantendo il distanziamento fisico e limitando i tempi di attesa. Il riaccreditamento dell’Unità di Raccolta presso il CRS ha assicurato un incremento sensibile del numero di nuovi donatori, molti di età compresa tra 18 e 30 anni, che hanno compiuto una scelta etica, volontaria e non remunerata per prendersi cura di chi ha bisogno.
In occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, la dott.ssa Maria Grazia Richichi, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, ha voluto ringraziare i donatori villesi visitando il nuovo Centro Raccolta Avis. La sindaca f.f. ha osservato il funzionamento del percorso del donatore dall’ingresso (registrazione e misura della temperatura corporea) fino all’area ristoro. Durante la visita la dott.ssa Richichi, piacevolmente sorpresa dalla trasformazione dei locali concessi in comodato d’uso all’Associazione, si è intrattenuta con i componenti del direttivo avisino e con il dott. Posterino, vicepresidente vicario di Avis Provinciale Reggio Calabria.
Adesso, con la ripartenza di tutte le attività delle strutture ospedaliere, diventa fondamentale continuare a donare. Ai donatori già attivi si chiede di prenotare la donazione, a chi intende avvicinarsi all’Associazione di contattare la sede Avis: una serie di precondizioni richieste per donare possono essere già verificate con una semplice telefonata. Diventare donatori non è un compito per supereroi ma per persone normali, che rispondono #IoCiSono quando qualcuno chiede aiuto.

Potrebbe interessarti

Coronavirus, impennata di casi a Reggio e provincia: 74 nuovi positivi
Attualità
113 views
Attualità
113 views

Coronavirus, impennata di casi a Reggio e provincia: 74 nuovi positivi

Francesca Meduri - 26 Luglio 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 980415 (+969).  Le persone risultate positive al Coronavirus sono…

REGGIO C. Sfratto famiglia Amato, diffidato Falcomatà
Attualità
217 views
Attualità
217 views

REGGIO C. Sfratto famiglia Amato, diffidato Falcomatà

Francesca Meduri - 26 Luglio 2021

  Lo sfratto di una famiglia a reddito molto basso eseguito senza che il Comune garantisca il passaggio da casa…

Coronavirus, 48 nuovi positivi a Reggio e provincia
Attualità
123 views
Attualità
123 views

Coronavirus, 48 nuovi positivi a Reggio e provincia

Francesca Meduri - 24 Luglio 2021

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 977741 (+2.251). Le persone risultate positive al Coronavirus sono…