Una raccolta fondi per recuperare i sentieri della Costa Viola

10 Giugno 2020
397 Views
Stampa
Il Coordinamento Costa Viola ha lanciato la campagna di raccolta fondi “Di che sentiero sei?” per ripristinare i sentieri escursionistici dell’omonima area reggina. L’obiettivo è recuperare quei percorsi in cui, negli anni scorsi, i volontari del Coordinamento hanno guidato numerosi turisti. Per fare ciò, adesso, a causa della mancata manutenzione conseguente al lockdonwn, oltre al lavoro dei volontari occorre acquistare attrezzature per la pulizia e materiale per installare una segnaletica adeguata. Infatti la finalità della raccolta fondi è anche quella di consentire a chiunque di godere dei sentieri senza il rischio di perdersi o dover rinunciare all’escursione perché i percorsi sono inagibili. “Una volta terminati questi interventi, i sentieri della Costa Viola potranno essere inseriti nelle mappe ufficiali – spiega Maurizio Gramuglia, presidente del Coordinamento – se le donazioni saranno sufficienti sarà anche possibile realizzare una via ferrata per creare dei percorsi per i più avventurosi, sempre in totale sicurezza”. Tra gli obiettivi della raccolta fondi c’è quello di creare degli accessi per le bellissime spiagge di Cala Janculla e Cala Leone, oggi raggiungibili solo via mare. Il nome della campagna “Di che sentiero sei?” vuole rievocare il carattere che ha ognuno di questi sentieri e l’affinità con chi sceglie di percorrerli. Così il Tracciolino diventa Romantico per via dei panorami mozzafiato che permettono all’osservatore di spaziare con lo sguardo verso l’infinito; il sentiero Francese è Elegante per via del profumo che sprigionano le piante officinali presenti lungo il percorso, in modo particolare l’origano e il finocchietto selvatico; il sentiero Dei Mestieri è Tenace ricordando i nostri antenati che lo percorrevano quotidianamente per andare a lavorare nei campi; il sentiero di Serro Tavola è Saggio per via del fortino magno greco che ci ricorda la nostra discendenza ellenica; il sentiero di Monte Cocuzzo è Sportivo per via della repentina altezza che si guadagna in poco tempo. Nel futuro a questi percorsi si aggiungerà il sentiero di Sant’Antonio, che collegherà Palmi, Seminara e Melicuccà. La raccolta fondi è già attiva sulla piattaforma gofundme.com.
Link Donazione su Gofundme:
https://www.gofundme.com/f/recuperiamo-i-sentieri-della-
costa-viola
Link Video su Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=PmT06cKUmQY&t=15s
Pagina Facebook:
https://www.facebook.com/dichesentierosei/

Potrebbe interessarti

«No alla truffa del Ponte»: Usb aderisce alla manifestazione in piazza a Messina
Uncategorized
83 views
Uncategorized
83 views

«No alla truffa del Ponte»: Usb aderisce alla manifestazione in piazza a Messina

Francesca Meduri - 24 Settembre 2020

  USB aderisce alla manifestazione della Rete No Ponte e invita a scendere in piazza il 26 settembre a Messina…

Elezioni Scilla, le donne fanno incetta di voti. Ecco il nuovo consiglio comunale targato Ciccone
Attualità
971 views
Attualità
971 views

Elezioni Scilla, le donne fanno incetta di voti. Ecco il nuovo consiglio comunale targato Ciccone

Francesca Meduri - 23 Settembre 2020

PASQUALINO Ciccone stravince: la sua lista “Scilla riparte” vola col 97,84% (2757 voti) travolgendo la lista “Diritti, democrazia e libertà…

Caronte&Tourist,  dal 1° ottobre chiude la biglietteria nel porto di Villa San Giovanni
Attualità
250 views
Attualità
250 views

Caronte&Tourist,  dal 1° ottobre chiude la biglietteria nel porto di Villa San Giovanni

Francesca Meduri - 23 Settembre 2020

Da giovedì 1° ottobre 2020 chiude la biglietteria nel porto di Villa San Giovanni. Caronte & Tourist ne aveva da…