Fondi all’Alberghiero di Villa grazie al taglio degli stipendi del M5S

20 Maggio 2020
1172 Views
Stampa
 

«C’è anche l’Istituto professionale Alberghiero Turistico di Villa San Giovanni tra le circa mille scuole italiane cui saranno destinati gli oltre tre milioni di euro ricavati dal taglio degli stipendi dei portavoce del Movimento 5 stelle».

Lo comunicano le portavoce del M5s alla Camera e al Comune di Villa San Giovanni Federica Dieni e Milena Gioè.

«Venerdì 15 maggio – spiegano – si è conclusa la consultazione attraverso la quale tutti gli iscritti abilitati al voto hanno deciso quali progetti premiare nell’ambito dell’iniziativa “Facciamo Ecoscuola”. Tra questi, figura anche “Ecoscuolabus – Mobilità sostenibile con ecodidattica a bordo e on the road”, elaborato dall’Ipalbtur di Villa San Giovanni. Il progetto, arrivato al quarto posto tra quelli calabresi, sarà finanziato con un contributo di 20mila euro e prevede l’attivazione di un servizio navetta sostenibile per studenti».

«Le restituzioni dei parlamentari 5 stelle avranno effetti concreti sul nostro territorio. Desidero ringraziare – dice la consigliera comunale Gioè – il dirigente scolastico Carmela Ciappina, la commissione e tutti i responsabili di progetto per lo straordinario risultato conseguito. Un sentito ringraziamento va anche agli iscritti del territorio e non – certificati da almeno sei mesi – che hanno creduto in questo piano e lo hanno sostenuto con il loro voto. “Ecoscuolabus” consentirà di istituire un servizio collettivo di mobilità sostenibile per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica in una città, Villa San Giovanni, in cui il tasso di inquinamento atmosferico è tra i più alti d’Italia. Il progetto, dunque, servirà anche a sensibilizzare gli studenti e la popolazione tutta circa il fenomeno del climate change, troppo spesso colpevolmente trascurato. Il risultato conseguito dall’Istituto deve essere un motivo d’orgoglio per tutta Villa San Giovanni».

«Sono particolarmente contenta per il risultato raggiunto dall’Ipalbtur di Villa San Giovanni, capace di presentare un progetto all’avanguardia nell’ambito della mobilità sostenibile e della sensibilizzazione rispetto al tema della tutela dell’ambiente. Con “Facciamo Ecoscuola” – afferma la deputata Dieni – il M5s ha dimostrato, ancora una volta, di essere un movimento vicino ai cittadini e alle loro esigenze. Il taglio dei nostri stipendi da parlamentari non rappresenta una semplice mossa propagandistica come qualcuno, in modo strumentale, voleva far intendere. È stata, invece, un’iniziativa lungimirante che migliorerà sensibilmente il sistema scolastico nazionale al fine di renderlo più moderno ed ecologicamente sostenibile. Nel recente passato, grazie agli oltre 110 milioni restituiti ai cittadini da tutti i portavoce del Movimento, abbiamo finanziato il fondo sul microcredito per le pmi – che ha permesso la nascita di più di 10mila imprese –, il fondo contro la violenza sulle donne e il Fondo per la povertà educativa infantile. Durante l’epidemia da Coronavirus, inoltre, abbiamo donato tre milioni di euro per l’acquisto di attrezzature per la terapia intensiva e altro materiale sanitario necessario per affrontare l’emergenza. Il M5s non fa demagogia, ma sta al fianco dei cittadini in modo tangibile e costante». 

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Villa, 3 dipendenti positivi: chiusi gli uffici comunali. E le scuole non riaprono
Uncategorized
791 views
Uncategorized
791 views

Coronavirus a Villa, 3 dipendenti positivi: chiusi gli uffici comunali. E le scuole non riaprono

Francesca Meduri - 20 Aprile 2021

VILLA SAN GIOVANNI - Salgono a 28 i casi attivi di covid-19 nella città di Villa San Giovanni. Un quadro…

REGGIO. Attivi gli ambulatori di intraomoenia al Gom
Attualità
114 views
Attualità
114 views

REGGIO. Attivi gli ambulatori di intraomoenia al Gom

Francesca Meduri - 20 Aprile 2021

  A partire da oggi sono attivi gli ambulatori di intraomoenia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio…

Carabinieri scatenati nel Reggino: 3 rumene in manette per furto, sigilli a stalla per vendita abusiva di animali, interrotta festa di 18esimo
Comunicati stampa
352 views
Comunicati stampa
352 views

Carabinieri scatenati nel Reggino: 3 rumene in manette per furto, sigilli a stalla per vendita abusiva di animali, interrotta festa di 18esimo

Francesca Meduri - 19 Aprile 2021

    Intensi nel corso del fine settimana i servizi di controllo del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di…