Il progetto ecosostenibile dell’alberghiero di Villa è in gara sul web

13 Maggio 2020
805 Views
Stampa

“ECOSCUOLABUS – Mobilità sostenibile con ecodidatica a bordo e on the road” è il progetto presentato dall’Istituto Professionale Alberghiero Turistico di Villa San Giovanni a valere sul bando “Facciamo Ecoscuola” del Movimento 5 Stelle, finanziato in Italia dalle restituzioni parlamentari. Il progetto realizzato dall’IPALBTUR con il supporto dell’associazione ambientalista “Save Your Globe “ (www.saveyourglobe.org), prevede un servizio di mobilità sostenibile tramite il trasporto collettivo degli studenti con un Ecoscuolabus all’interno del quale si farà didattica “green” a bordo con audio a tema e infografiche che riguardano i temi di “Agenda 2030” e soprattutto della sostenibilità ambientale: consumo responsabile, risparmio energetico e delle risorse, economia circolare, riciclo dei materiali, effetto serra, desertificazione e “climate change”. I messaggi positivi verranno diffusi anche con specifiche immagini e grafiche intercambiabili periodicamente collocati all’esterno del mezzo. Il tutto sarà integrato con attività multimediali ed interattive di sensibilizzazione in classe ed on-line ad opera di esperti, nell’ambito del programma “Green School” di “Save Your Globe”. Attività rivolte sia agli studenti sia agli insegnanti così come previsto dalla recente legislazione sull’educazione civica (L. 92/2019, Art. 3) che prevede, tra l’altro, proprio la diffusione anche per il corpo docente, dei 17 obiettivi e dei 169 target di “Agenda 2030” il programma dell’ONU sullo sviluppo sostenibile.

Il progetto scolastico dell’ecoscuolabus, per essere finanziato, dovrà essere votato on-line da tutti gli iscritti alla piattaforma Russeau il 14 e il 15 maggio e sarà in accesa competizione con altri 34 progetti calabresi.

La dirigente Carmela Ciappina si dichiara soddisfatta, auspica una intensa partecipazione al voto e preannuncia ulteriori iniziative nell’ambito delle tematiche sull’ecologia e sulla salute : “Sono proprio i giovani e i docenti che dovranno fare propri i principi dello sviluppo sostenibile e diffonderli in tutti i settori economici e i comparti della società. Non si può tornare indietro e oggi, la scuola, può e deve fornire un valore aggiunto agli studenti con una formazione all’avanguardia e al passo coi tempi a cominciare dai temi della eco-sostenibilità e della green economy. Spero che in tanti voteranno sul web il nostro progetto innovativo dell’Ecoscuolabus consentendoci di intraprendere concretamente un nuovo percorso, che svilupperemo ulteriormente con altre attività nei mesi prossimi, in linea con gli orientamenti internazionali, comunitari e ministeriali”.

Potrebbe interessarti

Seminara, sbarco di migranti a Cala Janculla: messe in salvo 49 persone
Attualità
81 views
Attualità
81 views

Seminara, sbarco di migranti a Cala Janculla: messe in salvo 49 persone

Francesca Meduri - 22 Ottobre 2021

Spiaggia non raggiungibile via terra: fondamentali le operazioni di ricerca e recupero delle forze dell'ordine, coordinate dalla Prefettura di Reggio…

Comitato ordine e sicurezza a Rizziconi, Falcomatà: «Riaffermare presenza dello Stato e trasmettere vicinanza alla Piana»
Attualità
35 views
Attualità
35 views

Comitato ordine e sicurezza a Rizziconi, Falcomatà: «Riaffermare presenza dello Stato e trasmettere vicinanza alla Piana»

Francesca Meduri - 22 Ottobre 2021

    Il sindaco metropolitano ha preso parte alla riunione convocata dal prefetto Mariani insieme ai colleghi sindaci di Rizziconi,…

Il progetto “Scilla plastic free” per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale
Ambiente e natura
113 views
Ambiente e natura
113 views

Il progetto “Scilla plastic free” per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale

Francesca Meduri - 21 Ottobre 2021

Obiettivo "plastic free", la Città metropolitana al fianco di Scilla La Città metropolitana ha preso parte alla bella giornata di…