VILLA. Domani riapre in via sperimentale il mercato a Cannitello

6 Maggio 2020
1173 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – L’assessore delegato Pietro Caminiti comunica che «con ordinanza sindacale n° 224 del 6/maggio/2020 è stata disposta, in via sperimentale, l’apertura mercato settimanale per le giornate del 7 e 14 maggio 2020 per le sole attività dirette alla vendita dei generi alimentari, consentite dal DPCM del 26 aprile 2020, a condizione che venga garantita la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e l’adozione dei dispositivi di sicurezza personale».

Il mercato settimanale si svolgerà in via Giovanni Trecroci dalle ore 7.00 alle ore 13:00, con l’ausilio dei dipendenti comunali è stata predisposta tutta la segnaletica orizzontale al fine di evitare gli assembramenti e per garantire la necessaria distanza tra gli operatori, infatti gli stalli che verranno assegnati sono stati creati ad una distanza di quattro metri proprio per evitare l’accalcarsi degli utenti.

«In via Giovanni Trecroci all’incrocio con via Fontana Vecchia Cannitello – spiega Caminiti – è stata predisposta l’area di attesa per l’ingresso al mercato che sarà gestita dalla Polizia Locale che, anche con l’ausilio delle Guardie per l’Ambiente, provvederà a contingentare l’accesso ai banchi di vendita consentendo solo ed esclusivamente l’accesso pedonale ad un massimo di due persone per nucleo familiare, gli utenti avranno l’obbligo di indossare guanti e mascherine, rispettare le norme igienico sanitarie, non toccare la merce in vendita, rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, non creare assembramenti nell’area e difronte i banchi di vendita utilizzando i percorsi separati di ingresso e uscita dall’area».

«La riapertura parziale in via sperimentale del mercato settimanale – conclude Caminiti  -rappresenta un inizio per il rilancio anche di questo settore seppur limitato ai soli esercenti del comparto alimentare, è di fondamentale importanza adattarsi alla nuova realtà che sicuramente ha sconvolto in questi mesi la routine a cui eravamo abituati, ma rispettando, sempre e comunque, le misure di prevenzione igienico-sanitarie di sicurezza e il distanziamento sociale sono certo che riusciremo ad adattarci e far ripartire il motore produttivo del nostro paese».

Potrebbe interessarti

Comune in dissesto, soggiornare a Villa costerà di più: ecco quanto
Attualità
94 views
Attualità
94 views

Comune in dissesto, soggiornare a Villa costerà di più: ecco quanto

Francesca Meduri - 28 Novembre 2021

VILLA SAN GIOVANNI – Gli effetti negativi del dissesto finanziario si abbattono anche sul turismo e, in generale, sulle strutture…

VILLA. Stop spazzamento e pulizia cestini, a rischio salute pubblica e posti di lavoro
Attualità
176 views
Attualità
176 views

VILLA. Stop spazzamento e pulizia cestini, a rischio salute pubblica e posti di lavoro

Francesca Meduri - 27 Novembre 2021

USB scrive al Prefetto dopo la sospensione del servizio di spazzamento a Villa San Giovanni   VILLA SAN GIOVANNI -…

REGGIO. Maltempo causa disservizi idrici, fuori servizio due impianti
Comunicati stampa
125 views
Comunicati stampa
125 views

REGGIO. Maltempo causa disservizi idrici, fuori servizio due impianti

Francesca Meduri - 27 Novembre 2021

  L’assessore Albanese e gli operatori di Castore sul posto per la verifica dei danni, si lavora per attenuare i…