VILLA. Se la lotta agli incivili resta sulla carta: scempio ambientale a Porticello

30 Aprile 2020
749 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – È una discarica a cielo aperto un lato del ponte sottostante il tratto della statale 18 della località Santa Trada, lungo la strada della fiumara che conduce nel borgo di Porticello. Un vero e proprio scempio ambientale, tra inerti e scarti edilizi, rifiuti indifferenziati e in plastica, sacchi di spazzatura, pneumatici, persino parti di uno scooter. Un’immagine che, come tante altre simili a Villa San Giovanni, fa sorgere più di un dubbio sulle pluri annunciate iniziative contro l’abbandono selvaggio di rifiuti. In quasi tre anni di giunta Siclari-Richichi, la lotta all’inciviltà sembra essere rimasta solo sulla carta, su comunicati stampa pieni di enfasi e di belle promesse condivisi a go go da amministratori e seguaci. È giusto chiedersi se vi siano stati o meno dei risultati, e se ci sono stati perché non sono stati diffusi.

È dunque lecito chiedersi se e quali effetti abbiano prodotto le foto trappole, ma anche l’intensificazione dei controlli da parte delle autorità competenti e la collaborazione delle Guardie per l’ambiente. Quanti incivili sono stati colti in flagranza di reato? Quanti sono stati identificati grazie alle foto trappole o, laddove presente, alla video sorveglianza? Quante multe sono state elevate? E quante denunce sono scattate? Ma, soprattutto, viene da chiedersi: perché Villa San Giovanni, almeno in alcune zone, continua a essere una discarica a cielo aperto? Perché gli incivili insistono come se niente fosse, nonostante gli avvisi? Perché ci vogliono mesi e mesi per bonificare le macro e micro discariche disseminate nel territorio? Amministratori e consiglieri comunali facciano un giro per le aree più “nascoste” di Villa e guardino bene in che stato versano quelli che dovrebbero essere i luoghi più protetti e curati del paese per vocazione paesaggistica e naturalistica. Posti che dovrebbero essere dei fiori all’occhiello e che invece si trovano in condizioni vergognose.

Francesca Meduri

Potrebbe interessarti

Incendi boschivi nel Reggino, denunciati un imprenditore agricolo e un ragazzo
Attualità
68 views
Attualità
68 views

Incendi boschivi nel Reggino, denunciati un imprenditore agricolo e un ragazzo

Francesca Meduri - 19 Agosto 2022

Anche quest’anno i Carabinieri della Compagnia di Taurianova, allo scopo di arginare il dilagante fenomeno degli incendi boschivi, sempre più…

Emergenza idrica a Villa, le proposte di IdV: «Autobotti, riduzione canone, rimborso spese»
Attualità
124 views
Attualità
124 views

Emergenza idrica a Villa, le proposte di IdV: «Autobotti, riduzione canone, rimborso spese»

Francesca Meduri - 19 Agosto 2022

VILLA SAN GIOVANNI - «Non può essere addebitato ad alcuno e tantomeno all’Amministrazione in carica, l’evento a seguito del quale…

Santo Stefano, tutto pronto per il super concerto di Roby Facchinetti
Eventi
74 views
Eventi
74 views

Santo Stefano, tutto pronto per il super concerto di Roby Facchinetti

Francesca Meduri - 19 Agosto 2022

Tutto pronto per il super concerto di Roby Facchinetti previsto per domenica 22 agosto a Santo Stefano in Aspromonte. Tanta…