VILLA. La richiesta di Fratelli d’Italia al sindaco: «Riportare in Consiglio convenzione con Anas»

8 Luglio 2019
343 Views
Stampa

COMUNICATO STAMPA FRATELLI D’ITALIA VILLA SAN GIOVANNI:

Il circolo villese di Fratelli d’Italia, cogliendo l’invito alla collaborazione fatto dal Senatore Marco Siclari a tutte le forze politiche in Città durante la conferenza stampa nella quale si comunicava l’avvenuto riconoscimento della proroga per il completamento dei polmoni di stoccaggio, propone al Sindaco ed alla sua maggioranza in modo particolare e a tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale, di affrontare nuovamente la questione della Convenzione sottoscritta con ANAS per la futura gestione dei piazzali RFI, in considerazione dei nuovi ed importanti accadimenti relativi al “rifinanziamento” del polmone di stoccaggio in località Castelluccio.

Il partito della Meloni non si era espresso nel merito della suddetta Convenzione sottoscritta dal Sindaco con ANAS, nel convincimento che la forte reazione avvertita in Città alla stipula della convenzione stessa da parte della minoranza consiliare e non solo sino all’avvio di una importante azione popolare di raccolta firme con conseguenti e diversi interventi a chiarimento della questione da parte del Sindaco in persona, avrebbe determinato, così come è stato, un maggior impulso verso il Governo Centrale da parte dell’Amministrazione in carica affinché si ottenesse quello che è stato per mesi l’obiettivo principale, ovvero la proroga del finanziamento dei polmoni di stoccaggio.

Naturalmente FdI non può che dare atto all’Amministrazione dell’importante risultato raggiunto a sostegno degli interessi dell’intera collettività e pertanto, a risultato e proroga raggiunti, chiede al Sindaco Siclari a tutti i consiglieri di maggioranza in particolare, di riportare in Consiglio, per una discussione unitaria ed eventualmente unanime, la Convenzione stipulata per la gestione dei piazzali RFI.

In tal senso il partito villese della Meloni, pone al Sindaco una serie di interrogativi ed in particolare:

che senso ha “impegnare” il bilancio dell’Ente e la politica villese con una cifra assolutamente rilevante (oltre 200 mila euro) per i prossimi 15 anni (data di scadenza della Convenzione sottoscritta con ANAS) se oramai si ha la certezza del “rifinanziamento” per la realizzazione dei polmoni di stoccaggio in località Castelluccio?

Perché non rivedere, con un deliberato unanime dell’intero Consiglio comunale, gli impegni assunti con ANAS e collegarli ovviamente al cronoprogramma dei lavori per la realizzazione dei polmoni di stoccaggio, ovvero i 36 mesi previsti nella redazione del progetto definitivo?

Perché non prevedere nella futura Convenzione con ANAS che, una volta realizzati i polmoni di stoccaggio in località Castelluccio, vi sia l’apposizione del vincolo definitivo delle aree attualmente utilizzate come piazzali – RFI da adibire definitivamente a polmone verde, così come deliberato dalle precedenti amministrazioni?

Queste le domande principali che il circolo villese di Fratelli d’Italia intende sottoporre al Sindaco in particolare e a tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale di maggioranza e di minoranza, nella speranza che prevalga la logica della tutela degli interessi della collettività indipendentemente dalla paternità della proposta politica fatta.

Accogliere queste richieste, che porterebbero probabilmente ad una condivisione della Convenzione tanto criticata da tutte le forze politiche presenti in consiglio e non solo, significherebbe eliminare quel “grave gap” di mancata condivisione di cui più volte è stata incolpata l’attuale Amministrazione.

In tal senso, il circolo villese di FdI, pur non avendo alcun rappresentante in seno al Consiglio Comunale, con alto senso di responsabilità verso la tutela degli interessi della propria Città, intende dare il proprio fattivo contributo con risoluzioni e proposte concrete, fattibili e facilmente realizzabili, consapevoli che ci siano le condizioni ancora per un sano dialogo politico, qualora veramente, così come proclamato dal Senatore Siclari, si voglia continuare a lavorare assieme per la tutela degli interessi prioritari, quale la tutela dell’ambiente e conseguentemente della salute della nostra Comunità.

Potrebbe interessarti

VILLA. L’estate della svolta fatica ad arrivare: sgombero imbarcazioni a Porticello e Santa Trada
Attualità
486 views
Attualità
486 views

VILLA. L’estate della svolta fatica ad arrivare: sgombero imbarcazioni a Porticello e Santa Trada

Francesca Meduri - 18 Luglio 2019

VILLA SAN GIOVANNI – Ordinanza di sgombero (clicca su ordinanza di sgombero) per numerose imbarcazioni e attrezzature nautiche varie depositate abusivamente…

Villa San Giovanni. In fiamme l’auto di un ingegnere
Cronaca
2177 views
Cronaca
2177 views

Villa San Giovanni. In fiamme l’auto di un ingegnere

Francesca Meduri - 18 Luglio 2019

VILLA SAN GIOVANNI -  La criminalità non abbassa il tiro e torna a colpire. L'ultima macchina andata in fiamme è una…

Villaedintorni festeggia Consolata Maesano, neo dottoressa in Metodi e linguaggi del giornalismo
Uncategorized
519 views
Uncategorized
519 views

Villaedintorni festeggia Consolata Maesano, neo dottoressa in Metodi e linguaggi del giornalismo

Francesca Meduri - 17 Luglio 2019

Congratulazioni alla neo dottoressa Consolata Maesano, primissima collaboratrice di Villaedintorni.it oggi corrispondente del Quotidiano del Sud per Villa San Giovanni…