“Per amore di Campo Calabro” diventa associazione e tuona: «L’amministrazione Repaci sembra arrancare»

12 luglio 2018
772 Views
Stampa

Si è costituito sotto forma di associazione il gruppo “Per amore di Campo Calabro”. Il direttivo, votato all’unanimità, sarà composto dal Presidente Antonino Idone e dagli altri membri Michele Mandica, Filippo Scopelliti, Melissa Romano ed Antonio Repaci, (Tesoriere Lorenzo Meduri).

“Abbiamo avvertito l’esigenza di costituire l’associazione”, ribadisce il presidente Antonino Idone, “considerato il vuoto politico che attualmente caratterizza la nostra comunità. Siamo accomunati dall’amore spassionato per il nostro paese e per questo vogliamo contribuire alla sua crescita cercando di tutelare gli interessi di tutti i cittadini, supportando l’attività dei nostri consiglieri comunali. Immaginiamo un paese che dialoghi attivamente nel quale i cittadini si sentano realmente coinvolti nelle scelte più importanti che riguarderanno la nostra comunità. Ad un anno dall’insediamento, l’attuale amministrazione comunale sembra arrancare. Molto poco incisivo è stato l’approccio per la risoluzione del problema scuola: i locali della scuola media non sono stati resi agibili ed altri problemi sono emersi anche nel plesso centrale delle scuole elementari (due aule, le più grandi, non sono agibili e vorremmo capirne il perché). Quello che ci preme sottolineare è che se per il prossimo mese di Settembre i locali della scuola Media non dovessero essere fruibili tutta la comunità rischierebbe nuovamente di perdere l’autonomia scolastica appena riconosciuta. Un altro rilevante dato negativo è Il mancato inserimento della nostra zona industriale nella “ZES”. La Zona economica speciale avrebbe dovuto rappresentare per la nostra Zona industriale “un treno” da non perdere.  Purtroppo la nostra amministrazione comunale non è riuscita a far valere il suo peso con il Sindaco della città metropolitana e con la Regione ed il nostro territorio è stato fortemente penalizzato. Su questi e tutti gli altri temi strategici per lo sviluppo del nostro territorio non mancherà sicuramente il nostro contributo”.

Soddisfatta per la costituzione dell’associazione la giovane Alessandra Calandruccio, consigliere comunale del Gruppo Per Amore di Campo Calabro: “l’obiettivo è quello di coinvolgere e far partecipare attivamente la cittadinanza, in special modo i giovani troppo spesso indifferenti rispetto alle scelte che riguardano soprattutto il loro futuro. Portare avanti e rappresentare assieme a loro queste istanze è la ragione principale del mio impegno”.

 

Potrebbe interessarti

Villa San Giovanni. Polmone di stoccaggio, Italia dei Valori scrive al ministro Toninelli
Attualità
229 views
Attualità
229 views

Villa San Giovanni. Polmone di stoccaggio, Italia dei Valori scrive al ministro Toninelli

Francesca Meduri - 19 agosto 2018

VILLA SAN GIOVANNU – “OPCM 3296/2013 e ss.m.i. – Realizzazione dell’area di sosta (Autoporto) finalizzata al superamento dell’emergenza ambientale provocata…

Villa San Giovanni. Barriere architettoniche, verso un tavolo di confronto. Mentre i lidi diventano accessibili con le sedie job
Attualità
159 views
Attualità
159 views

Villa San Giovanni. Barriere architettoniche, verso un tavolo di confronto. Mentre i lidi diventano accessibili con le sedie job

Francesca Meduri - 19 agosto 2018

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE VILLA SAN GIOVANNI: Le politiche sociali non vanno in vacanza e, mentre si lavora alla mappatura…

Villa San Giovanni. Il sindaco Siclari parla alla città: appuntamento stasera a Cannitello
Attualità
402 views
Attualità
402 views

Villa San Giovanni. Il sindaco Siclari parla alla città: appuntamento stasera a Cannitello

Francesca Meduri - 19 agosto 2018

VILLA SAN GIOVANNI - Stasera (domenica 19 luglio) si chiude il cartellone di eventi organizzato dall'amministrazione comunale in collaborazione con…