Turismo, Falcomatà: «Meeting tedesco grande occasione per il territorio metropolitano»

12 marzo 2018
321 Views
Stampa

REGGIO CALABRIA – «La comunità metropolitana di Reggio Calabria si prepara ad accogliere con la consueta professionalità e la proverbiale ospitalità il prossimo meeting della Deutscher ReiseVerband, l’associazione degli operatori turistici tedeschi che ha deciso di tenere il suo prestigioso meeting annuale, tra le fiere turistiche più rinomate in Europa, giunto quest’anno alla sua sessantasettesima edizione, proprio in Calabria, precisamente sul territorio della costa viola, nel prossimo mese di ottobre». E’ quanto dichiara il sindaco metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando la decisione assunta dai rappresentanti dell’universo imprenditoriale turistico tedesco, di svolgere in riva allo Stretto l’annuale meeting, fino ad oggi mai tenuto in Italia.

«La scelta dell’associazione tedesca – ha aggiunto Falcomatà – è il frutto dell’ottimo lavoro portato avanti dal Dipartimento Turismo della Regione, con la Dottoressa Angela Vatrano, per la promozione del nostro territorio, nell’ottica di un rinnovato interesse, da parte degli operatori europei, nei confronti della Calabria e dell’area dello Stretto. Gli ottimi risultati conseguiti lo scorso anno, in termini quantitativi e qualitativi, sono il segno di un trend positivo che va sempre più alimentato e supportato. In questo quadro è necessario rinsaldare la rete sinergica costruita in questi anni, grazie all’ottimo lavoro istituzionale portato avanti con la Regione Calabria, attraverso la Città Metropolitana ed i Comuni, a cominciare dal capoluogo, grazie al prezioso contributo della associazioni rappresentative degli operatori economici, soprattutto nel settore turistico e commerciale».

«Il turismo rappresenta senza alcun dubbio la principale fonte di sviluppo per il presente ed il futuro della nostra terra – ha spiegato ancora Falcomatà – da anni ormai sosteniamo la necessità di puntare sulle diverse eccellenze presenti sul nostro territorio, costruendo un tessuto organizzativo in grado di mettere in rete i tanti punti di interesse presenti nel comprensorio metropolitano, valorizzando al meglio lo straordinario patrimonio storico, culturale, architettonico, naturalistico che ci circonda».

«Dal mare alla montagna, dalla città alla collina, il nostro è un territorio dove, nonostante le ataviche difficoltà, la bellezza tende sempre a trionfare. In questi anni gli operatori europei hanno iniziato a rendersi conto di queste straordinarie potenzialità e, complice anche l’instabilità di alcuni mercati storicamente avanzati, hanno iniziato a puntare sulla Calabria per l’indirizzo dei flussi turistici. Da parte nostra – ha concluso il sindaco – abbiamo il dovere di farci trovare pronti a questo nuovo trend, favorendo la costruzione di un’offerta turistica ampia, destagionalizzata, variegata e di qualità, in grado di attrarre i circuiti turistici con l’obiettivo di creare indotto economico, e quindi occupazionale, sul nostro territorio».

Potrebbe interessarti

Villa San Giovanni. Chiusura Rose Blu, Gd: “Una sconfitta per tutta la comunità”
Attualità
234 views
Attualità
234 views

Villa San Giovanni. Chiusura Rose Blu, Gd: “Una sconfitta per tutta la comunità”

Francesca Meduri - 20 novembre 2018

COMUNICATO STAMPA GIOVANI DEMOCRATICI VILLA S. GIOVANNI Le notizie susseguitesi negli ultimi giorni, relative alla chiusura della cooperativa sociale “Rose…

Villa San Giovanni. Pezzo, genitori e bambini esultano: anno nuovo, scuola nuova
Attualità
258 views
Attualità
258 views

Villa San Giovanni. Pezzo, genitori e bambini esultano: anno nuovo, scuola nuova

Francesca Meduri - 19 novembre 2018

VILLA SAN GIOVANNI - Entro i primi mesi del 2019 la scuola elementare di Pezzo sarà riconsegnata ai bambini del…

Campo Calabro. Il forte Siacci al Comune: siglata la preintesa
Attualità
262 views
Attualità
262 views

Campo Calabro. Il forte Siacci al Comune: siglata la preintesa

Francesca Meduri - 17 novembre 2018

Nota stampa Comune Campo Calabro-Ufficio del sindaco: Con la sottoscrizione del verbale del tavolo tecnico operativo del 14 u. s.…