Biblioteca comunale di Scilla, inaugurazione con polemica: la “Famiglia Ventura” diserta e attacca l’amministrazione commissariale

6 Settembre 2020
1052 Views

Stampa
«Intendiamo dissociarci pubblicamente e nettamente in merito alla sedicente inaugurazione della Biblioteca Comunale di Scilla prevista per lunedì 7 settembre alle ore 17, a cui seppur invitati non parteciperemo per le modalità ed i toni con cui tale iniziativa è condotta. I quasi dieci anni di attivismo per la promozione della lettura impongono il non prestarsi a sterili farse messe in atto col solo scopo di fare curriculum a sordi funzionari straordinari, appagare il becero egocentrismo di taluni frustrati, corrispondere ai meri opportunismi di infimi calcolatori ed il prestarsi all’autoincensamento di certi prevaricatori. A costoro contestiamo di non essere poi così diversi dai mali contro i quali si professano paladini, spacciando i propri interessi come impegno e i propri fini come causa».

La dichiarazione è rilasciata dal presidente Francesco Ventura dell’associazione “Famiglia Ventura”, la quale ai sensi della delibera 4/2017 ha concesso un cospicuo patrimonio librario da donarsi al Comune di Scilla, atto con delibera 91/2020 di recente ratificato dall’Ente stesso.

«A titolo personale esprimo il mio dissenso contro la specifica condotta del commissario Samuele De Lucia, confermatami durante una sua telefonata di giovedì scorso, riguardante il suo invitarmi a tale evento. Sempre a tal proposito, protesto per le pressioni ricevute ed il modo in cui detta farsa è stata presentata alla cittadinanza, ossia unicamente con sparuti messaggi sui social network diramati da privati esterni all’amministrazione, i quali hanno tenuto toni, sia in pubblico e sia in privato, offensivi a tal punto da rasentare l’intimidazione. Tutto ciò sarà più nel dettaglio documentato in una relazione che si impegna a redigere e formalmente inoltrare al Comune di Scilla ed alla Prefettura di Reggio Calabria, così da adempiere sia a futura memoria per la mia reputazione e sia ad invito nel prendere gli eventuali provvedimenti più opportuni nei riguardi dei soggetti a vario titolo coinvolti».

Potrebbe interessarti

Villa, confermati i due casi Covid alla “Nova Salus”. I due anziani ricoverati al Gom
Attualità
346 views
Attualità
346 views

Villa, confermati i due casi Covid alla “Nova Salus”. I due anziani ricoverati al Gom

Francesca Meduri - 21 Ottobre 2020

VILLA SAN GIOVANNI - «Altri due casi accertati. Si tratta di due pazienti che erano ricoverati nella clinica Nova Salus,…

Campo Calabro: primo caso di covid
Uncategorized
463 views
Uncategorized
463 views

Campo Calabro: primo caso di covid

Consolata Maesano - 20 Ottobre 2020

CAMPO CALABRO - Il covid giunge anche nel paese che fa dal balcone in riva allo Stretto. Ne ha appena…

Coronavirus a Villa, non a Piale ma nel centro cittadino i due nuovi casi annunciati oggi
Attualità
1177 views
Attualità
1177 views

Coronavirus a Villa, non a Piale ma nel centro cittadino i due nuovi casi annunciati oggi

Francesca Meduri - 20 Ottobre 2020

VILLA SAN GIOVANNI - Non a Piale ma nel centro cittadino i due nuovi casi di coronavirus comunicati nel pomeriggio…