VILLA. L’erosione costiera “sblocca” il Consiglio: ok unanime su emergenza e risarcimento danni

28 Febbraio 2020
480 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Il problema dell’erosione costiera approda nuovamente in consiglio comunale, nell’occasione aperto, e ne esce con un risultato che fa ben sperare per il futuro. Alla presenza del comitato a difesa della costa di Cannitello, il civico consesso villese accende infatti il disco verde su quattro azioni da intraprendere, deliberando all’unanimità:

1) di dare indirizzo al sindaco di adottare tutti i provvedimenti necessari e sufficienti, anche urgenti ed indifferibili per la sicurezza delle abitazioni e delle persone;

2) di chiedere alla Regione Calabria, ai sensi della L.R. n. 4/97, la proclamazione dello stato di emergenza per il territorio comunale dovuto ad un processo dinamico di erosione costiera e la messa in atto di provvedimenti, anche finanziari stante l’insufficienza di risorse economiche di questo ente per problematiche attinenti le materie delegate dall’ente Regione ai sensi della LR. 34/2002 integrata e modificata dalla LR 1/2006;

3) di chiedere alla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento protezione Civile – la dichiarazione dello stato di emergenza con interventi straordinari dello stato per far fronte alla situazione che si è determinata;

4) di dare mandato al sindaco di attivare le azioni giudiziarie civili tanto per la correzione di carattere tecnico delle opere già realizzate, tanto per il risarcimento dei danni subiti. 

Particolare soddisfazione viene espressa per il quarto punto della delibera, con cui per la prima volta si riconoscono ufficialmente i danni provocati alla costa villese da alcuni lavori eseguiti negli scorsi anni. 

Tutte le richieste dell’amministrazione comunale, approvate dalla maggioranza e anche dal dimissionario gruppo di minoranza “Riscatto Civile”, poggiano su motivazioni ben note e cioè l’attuale stato di degrado e di rischio che si registra lungo gran parte della costa di Villa San Giovanni. «Tutto il litorale del comune di Villa san Giovanni ed in particolare in località Cannitello è soggetto ad un processo dinamico di erosione costiera, i cui fenomeni si accentuano nella stagione invernale in occasione delle mareggiate e che le opere sin qui eseguite sono state inutili se non dannose per la costa villese», ribadisce l’amministrazione comunale sottolineando, tra le altre cose, «l’imminente avvio della stagione estiva e la conseguente occasione di riconsegnare il litorale alla sua originaria vocazione turistico-balneare». 

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Scilla scatenata da un video sul web: due arresti per tentato omicidio ed estorsione. FOTO E VIDEO
Cronaca
110 views
Cronaca
110 views

Sparatoria a Scilla scatenata da un video sul web: due arresti per tentato omicidio ed estorsione. FOTO E VIDEO

Francesca Meduri - 5 Aprile 2020

È stato un video postato sulla rete a scatenare la rabbia che ha condotto Domenico Nasone – già noto all’Arma…

Il grande cuore di Villa in tempi di Covid-19: boom di acquisti e donazioni per le fasce deboli
Uncategorized
418 views
Uncategorized
418 views

Il grande cuore di Villa in tempi di Covid-19: boom di acquisti e donazioni per le fasce deboli

Francesca Meduri - 4 Aprile 2020

«La comunità villese coesa nella difficoltà». Così l'associazione O.Ra. Di. A.Gi.Re. esalta i primi risultati della gara di solidarietà promossa,…

SCILLA. Uomo ferito a colpi d’arma da fuoco. È caccia all’autore
Cronaca
2868 views
Cronaca
2868 views

SCILLA. Uomo ferito a colpi d’arma da fuoco. È caccia all’autore

Francesca Meduri - 4 Aprile 2020

Ieri, nella tarda serata, a Scilla, un uomo è stato fatto segno di colpi d’arma da fuoco, che lo hanno…