VILLA. Campo polivalente, ancora intoppi: lavori fermi da oltre tre mesi

5 Ottobre 2019
230 Views
Stampa

NOTA STAMPA ASSOCIAZIONE INTERESSE PUBBLICO VILLA SAN GIOVANNI:

CAMPO “IO GIOCO LEGALE”: ANCORA INTOPPI NEI LAVORI

A quattro mesi dalla richiesta di incontro fatta dall’associazione Interesse Pubblico, finalmente c’è stata la possibilità di confrontarsi con l’Amministrazione nella persona dell’assessore Pietro Caminiti.

A giugno, infatti, l’associazione – partner del progetto quadro “Io gioco legale” nell’ambito del programma PON Sicurezza – aveva chiesto un incontro con l’Amministrazione per aggiornamenti sullo stato dei lavori del campo polivalente e per realizzare la collaborazione prevista dal formulario di progetto attraverso la stipula di un protocollo.

Dall’incontro tenuto in data 3 ottobre con l’Assessore si evince che i lavori sono fermi da più di tre mesi a causa di un problema tecnico ed economico riguardo alla pavimentazione del campo, che deve rispettare precisi requisiti per permettere lo svolgimento di diversi sport. Oltre alla pavimentazione non è stato ancora realizzato l’impianto di illuminazione e di areazione, l’allaccio idrico negli spogliatoi e il sistema di apertura/chiusura laterale del telone.

L’associazione Interesse Pubblico ha chiesto anche la previsione da parte dell’Amministrazione delle opere accessorie al campo quali la pavimentazione e l’illuminazione esterna e la sistemazione della strada di accesso in modo tale che il campo, una volta terminato, non rimanga circondato da terra ed erbacce.

L’assessore Caminiti ci ha comunicato di aver incontrato la ditta nelle settimane scorse sollecitando e ottenendo la risoluzione del problema principale della pavimentazione oltre naturalmente il completamento dei lavori: quindi da quando arriverà il materiale necessario la ditta S.C. Costruzioni SRL avrà quaranta giorni di tempo per terminare l’opera.

Per quanto riguarda la collaborazione tra l’Amministrazione comunale e Interesse Pubblico prevista dal formulario del progetto, l’assessore Caminiti ha accolto la nostra richiesta di stipulare nelle prossime settimane un protocollo d’intesa nel quale si preveda un lavoro in sinergia per l’inaugurazione del campo – in occasione della quale verrà apposta una targa celebrativa in bronzo con il nome dell’impianto “Antonino Scopelliti, giudice” – realizzando una Giornata della Legalità e dello Sport da ripetere annualmente per promuovere tra i giovani del territorio il rispetto delle regole, l’osservanza della disciplina nella vita e nello sport e l’adozione di comportamenti improntati alla legalità. Questa, infatti, è l’unica cosa che sta a cuore ad Interesse Pubblico: che il campo venga aperto al più presto a tutti i cittadini per le attività sportive e come simbolo di legalità.

Potrebbe interessarti

Reggio C. Sbloccata dotazione aggiuntiva carburante agricolo
Attualità
34 views
Attualità
34 views

Reggio C. Sbloccata dotazione aggiuntiva carburante agricolo

Francesca Meduri - 14 Ottobre 2019

Importante risultato conseguito dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria a beneficio degli agricoltori del territorio, grazie alla mediazione del Consigliere metropolitano,…

Nuovi sbarchi di migranti in provincia di Reggio Calabria
Attualità
42 views
Attualità
42 views

Nuovi sbarchi di migranti in provincia di Reggio Calabria

Francesca Meduri - 14 Ottobre 2019

Nelle prime ore della mattinata odierna, si sono registrati due sbarchi sulla costa ionica reggina, coordinati dalla Prefettura. Poco dopo…

Santo Stefano. Protezione Civile e Comune in piazza per la campagna “Io non rischio”
Attualità
80 views
Attualità
80 views

Santo Stefano. Protezione Civile e Comune in piazza per la campagna “Io non rischio”

Francesca Meduri - 13 Ottobre 2019

COMUNICATO STAMPA RISORSA COMUNE SANTO STEFANO IN ASPROMONTE: Il volontariato di Protezione civile e le Istituzioni comunali si impegnano insieme…