Reggio C. Tre allievi del liceo “Campanella” premiati al Festival dei giovani

5 Aprile 2019
790 Views
Stampa

CIAK… SI GIRA!

PICCOLI SCENEGGIATORI CRESCONO

REGGIO CALABRIA – Ennesimo risultato brillante per gli allievi del “Campanella”. Dopo essere stati selezionati nei giorni scorsi, tra i vincitori del progetto di Alternanza Scuola/Lavoro MYOS, gli allievi della redazione Alpha Team, Beatrice Gioffrè, Gabriele Martino, Elena Siclari, tutti della III E, hanno ricevuto il premio come miglior soggetto per serie TV scritto dai ragazzi per l’anno scolastico 2018/2019 con la sceneggiatura “OLTRE”.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 4 aprile 2019 a Gaeta, all’interno del Festival dei Giovani, kermesse di workshop, dibattiti, seminari, competizioni, concerti e sport con giovani e studenti provenienti da tutt’Italia, protagonisti indiscussi con testimonianze, storie, start up, musica, poesie e racconti, reportage ed inchieste.

In “gara” gli allievi di molti istituti italiani che hanno scelto MYOS come progetto di Alternanza, in collaborazione con l’Università LUISS, e si sono cimentati nella ideazione di una sceneggiatura originale e nella realizzazione di un video trailer di un episodio pilota per un’ipotetica serie tv. Alcuni trailer, sono stati più di 250 quelli prodotti dalle redazioni degli allievi, sono stati riprodotti durante la cerimonia, e tra questi per ultimo proprio quello realizzato dagli allievi reggini che hanno avuto il plauso oltre che dalla platea, di Fulvia Guazzone, CEO e Founder di Noisiamofuturo e del Festival dei Giovani, di Roberto Costantini, dirigente LUISS, di Francesco Nardella, Vice Direttore Editoriale di Rai Fiction, e di Valerio d’Annunzio, sceneggiatore e regista (tra i suoi lavori ricordiamo Don Matteo, Che Dio ci aiuti, Il Restauratore, L’allieva e molti altri tutti di grande successo).

Durante la cerimonia, gli ospiti intervenuti hanno dato grande risalto alla scrittura come elaborazione di un sentimento, positivo o negativo, ma comunque espressione della personalità e in particolare della creatività che, come ricordato dal dott. Nardella, “non può esistere fuori dalle regole”. Un incoraggiamento, inoltre, ai giovani presenti è venuto da parte degli ideatori del progetto, affinchè tengano conto del loro talento come “possibilità di riuscita”.

Beatrice, Gabriele ed Elena hanno ricevuto ciascuno come premio una borsa di studio per la frequenza della Summer School della LUISS, la possibilità di partecipare alle lezioni tenute da Valerio d’Annunzio e di sviluppare la sceneggiatura di “OLTRE” in vista di una possibile produzione.

Potrebbe interessarti

Prodotti tipici calabresi, a Villa San Giovanni ha aperto i battenti “Excellentia Mediterranea”
Enogastronomia
1686 views
Enogastronomia
1686 views

Prodotti tipici calabresi, a Villa San Giovanni ha aperto i battenti “Excellentia Mediterranea”

Francesca Meduri - 23 Maggio 2020

Un viaggio nelle innumerevoli eccellenze gastronomiche dell’area dello Stretto e dell’intera Calabria, dove ogni tappa è un’immersione in un mondo…

Nuova apertura discarica Melicuccà? Libera preoccupata: “prima la bonifica”
ambiente e salute
171 views
ambiente e salute
171 views

Nuova apertura discarica Melicuccà? Libera preoccupata: “prima la bonifica”

Consolata Maesano - 23 Maggio 2020

Il Presidio "Libera - Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie" Paolo Bagnato - Lea Garofaolo di Bagnara e Scilla…

Reggio C. Prima campagna di prospezioni subacquee dei fondali antistanti il lungomare
Ambiente e natura
140 views
Ambiente e natura
140 views

Reggio C. Prima campagna di prospezioni subacquee dei fondali antistanti il lungomare

Francesca Meduri - 23 Maggio 2020

[gallery ids="40213,40214,40215"] La situazione emergenziale che dal mese di marzo ha modificato la vita di ciascuno di noi, anche nell’attività lavorativa,…