Reggio C. Tre allievi del liceo “Campanella” premiati al Festival dei giovani

5 Aprile 2019
371 Views
Stampa

CIAK… SI GIRA!

PICCOLI SCENEGGIATORI CRESCONO

REGGIO CALABRIA – Ennesimo risultato brillante per gli allievi del “Campanella”. Dopo essere stati selezionati nei giorni scorsi, tra i vincitori del progetto di Alternanza Scuola/Lavoro MYOS, gli allievi della redazione Alpha Team, Beatrice Gioffrè, Gabriele Martino, Elena Siclari, tutti della III E, hanno ricevuto il premio come miglior soggetto per serie TV scritto dai ragazzi per l’anno scolastico 2018/2019 con la sceneggiatura “OLTRE”.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 4 aprile 2019 a Gaeta, all’interno del Festival dei Giovani, kermesse di workshop, dibattiti, seminari, competizioni, concerti e sport con giovani e studenti provenienti da tutt’Italia, protagonisti indiscussi con testimonianze, storie, start up, musica, poesie e racconti, reportage ed inchieste.

In “gara” gli allievi di molti istituti italiani che hanno scelto MYOS come progetto di Alternanza, in collaborazione con l’Università LUISS, e si sono cimentati nella ideazione di una sceneggiatura originale e nella realizzazione di un video trailer di un episodio pilota per un’ipotetica serie tv. Alcuni trailer, sono stati più di 250 quelli prodotti dalle redazioni degli allievi, sono stati riprodotti durante la cerimonia, e tra questi per ultimo proprio quello realizzato dagli allievi reggini che hanno avuto il plauso oltre che dalla platea, di Fulvia Guazzone, CEO e Founder di Noisiamofuturo e del Festival dei Giovani, di Roberto Costantini, dirigente LUISS, di Francesco Nardella, Vice Direttore Editoriale di Rai Fiction, e di Valerio d’Annunzio, sceneggiatore e regista (tra i suoi lavori ricordiamo Don Matteo, Che Dio ci aiuti, Il Restauratore, L’allieva e molti altri tutti di grande successo).

Durante la cerimonia, gli ospiti intervenuti hanno dato grande risalto alla scrittura come elaborazione di un sentimento, positivo o negativo, ma comunque espressione della personalità e in particolare della creatività che, come ricordato dal dott. Nardella, “non può esistere fuori dalle regole”. Un incoraggiamento, inoltre, ai giovani presenti è venuto da parte degli ideatori del progetto, affinchè tengano conto del loro talento come “possibilità di riuscita”.

Beatrice, Gabriele ed Elena hanno ricevuto ciascuno come premio una borsa di studio per la frequenza della Summer School della LUISS, la possibilità di partecipare alle lezioni tenute da Valerio d’Annunzio e di sviluppare la sceneggiatura di “OLTRE” in vista di una possibile produzione.

Potrebbe interessarti

 Falcomatà: “Manifestazione nazionale del 22 giugno apra riflessione sul ruolo del Sud”
Attualità
78 views
Attualità
78 views

 Falcomatà: “Manifestazione nazionale del 22 giugno apra riflessione sul ruolo del Sud”

Francesca Meduri - 18 Giugno 2019

REGGIO CALABRIA - Ha avuto luogo a Palazzo San Giorgio l’incontro sul tema “Verso la manifestazione nazionale del 22 giugno”,…

Campo C. Forte Siacci, si firma l’accordo per la valorizzazione dell’area umbertina
cultura e paesaggi
170 views
cultura e paesaggi
170 views

Campo C. Forte Siacci, si firma l’accordo per la valorizzazione dell’area umbertina

Francesca Meduri - 16 Giugno 2019

COMUNICATO STAMPA COMUNE DI CAMPO CALABRO (UFFICIO DEL SINDACO): Il 18 giugno a Forte Siacci verrà sottoscritto l'accordo per la…

Nuoto di fondo, patrocinio del Parlamento europeo per la Traversata dello Stretto
Comunicati stampa
183 views
Comunicati stampa
183 views

Nuoto di fondo, patrocinio del Parlamento europeo per la Traversata dello Stretto

Francesca Meduri - 16 Giugno 2019

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE VILLA SAN GIOVANNI:  «Finalmente dopo oltre 50 anni di storia, cultura, sport e tradizione, l’immenso patrimonio…