VILLA SAN GIOVANNI. Piccoli astronomi crescono e danno lustro alla città

26 Aprile 2018
1250 Views
Stampa

Si è svolta a Bari, dal 18 al 20 aprile 2018, la finale della XVI edizione delle Olimpiadi italiane di astronomia che ha visti impegnati circa 80 ragazze e ragazzi divisi nelle tre categorie Junior 1, Junior 2 e Senior, selezionati nelle fasi precedenti tra gli oltre 6700 iscritti alla competizione, nati tra il 2001 e il 2004 e provenienti da oltre di 500 istituti scolastici italiani. Tra i giovani geni dell’astronomia anche lo studente Mihail Dimitrov dell’ I.C. “Giovanni XXIII” di Villa S. Giovanni. Dalla prova teorica che ha visto i partecipanti impegnati a calcolare distanza planetarie ad un esercizio sulla sua teoria dell’evaporazione dei buchi neri dell’astrofisico Steven Hawking, fino alla prova pratica effettuata in due notti di osservazioni all’Osservatorio astronomico d’Abruzzo studiando gli ammassi globulari, lo studente villese Mihail Dimitrov, frequentante la classe 3 A della scuola secondaria di primo grado di Cannitello che ha partecipato nella categoria Junior1, è riuscito ad ottenere brillanti risultati venendo premiato, presso l’Università di Bari ”Aldo Moro” con la medaglia “Margherita Hack”. Una preparazione, quella dello studente villese, ottenuta anche grazie alla formazione avvenuta nel planetario Pythagoras della città metropolitana di Reggio Calabria, alla Sait sezione Calabria, e al responsabile del progetto di astronomia della scuola, prof. Andrea Pristeri.

Dall’astronomia alla matematica, un altro grande successo per gli alunni dell’IC Giovanni XXIII, guidato dalla Dirigente Maria Grazia Trecroci che si è dichiarata orgogliosa dei suoi allievi e dei docenti che ne hanno curato la preparazione, è stato quello con le Semifinali dei giochi matematici della Bocconi, che si sono svolte lo scorso 17 Marzo presso il Liceo Scientifico “A. Volta” di Reggio Calabria. In quell’occasione, gli studenti della Scuola Secondaria 1° grado dell’I.C. “Giovanni XXIII” hanno conseguito apprezzabili risultati a livello provinciale e in 4 sono stati persino ammessi alla Finale Nazionale dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici che si terrà a Milano presso l’Università Bocconi sabato 12 maggio 2018. I quattro studenti sono: Cassone Claudio 1B “Cannitello”, Sergi Matteo 2C “Caminiti”, Scopelliti Antonino 2B “Cannitello” e Staropoli Giovanni 1C “Caminiti”.

Per la serie: piccoli geni crescono e danno lustro alla città.

Potrebbe interessarti

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019
eventi e spettacoli
80 views
eventi e spettacoli
80 views

Il concerto di Carmen Consoli conclude l’estate reggina 2019

Francesca Meduri - 20 Settembre 2019

  Sabato 21 settembre alle 21,30 il concerto di Carmen Consoli presso piazza Indipendenza concluderà gli eventi comunali programmati per…

Reggio C. Assenteismo alla Città metropolitana, 5 cantonieri nei guai
Comunicati stampa
125 views
Comunicati stampa
125 views

Reggio C. Assenteismo alla Città metropolitana, 5 cantonieri nei guai

Francesca Meduri - 20 Settembre 2019

Polizia di Stato: Il Commissariato di P.S. di Bovalino esegue tre misure cautelari di sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio, per assenteismo, nei…

Reggio C. Droga, zona “Fata Morgana” passata al setaccio: un arresto della Polizia di Stato
Comunicati stampa
103 views
Comunicati stampa
103 views

Reggio C. Droga, zona “Fata Morgana” passata al setaccio: un arresto della Polizia di Stato

Francesca Meduri - 20 Settembre 2019

L’attività di controllo del territorio dell’Ufficio Volanti, svolti nell’ambito del protocollo operativo chiamato “Fata Morgana” che ha quale obiettivo l’intensificazione…