VILLA. Lo studente accoltellato sta meglio e parla coi carabinieri. Aggressore con le ore contate?

24 Aprile 2018
2265 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Resta in prognosi riservata ma sta meglio G.N., il 17enne studente dell’Alberghiero accoltellato stamattina all’esterno della sede scolastica di via Alcide De Gasperi, dove coabitano l’Alberghiero e alcune classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Nostro-Repaci”. Dopo aver subito un intervento chirurgico il ragazzo, di Scilla,  ha anche risposto alle domande dei carabinieri che indagano sul gravissimo episodio. Gli uomini dell’Arma di Villa San Giovanni stanno cercando di capire che cosa sia successo e, a tal fine, hanno sentito pure altri ragazzi coinvolti nella rissa dalla quale è scaturito il ferimento di G.N.. Le indagini  sono serrate e, ovviamente, mirano a individuare l’autore e la causa del terribile gesto. Si sa per certo che numerosi giovani hanno assistito all’episodio, testimoni diretti le cui dichiarazioni saranno fondamentali unitamente a quelle della vittima. Stando ad alcuni racconti trapelati dall’ambiente scolastico, a puntare il coltello contro G.N. sarebbe stato un altro studente, un ragazzo albanese della quinta classe del Liceo Scientifico “Nostro-Repaci”, che dopo il fattaccio si sarebbe allontanato con il  fratello. Di fatto, però, le indagini delle forze dell’ordine restano in corso e, al momento, l’accoltellatore non ha un nome, né suoi eventuali complici che avrebbero contribuito alla rissa sostenendolo anche nell’utilizzo dell’arma da taglio. Solo con i dovuti riscontri sarà possibile accertare il nome del responsabile (o dei responsabili) della tragedia sfiorata a pochissimi passi dall’ingresso dell’edificio scolastico di via De Gasperi, teatro di una furibonda lite tra ragazzi che a quanto pare si trascinava dal giorno precedente. In attesa di eventuali provvedimenti a carico del colpevole (o dei colpevoli), la comunità villese e la comunità scillese tirano un sospiro di sollievo per la netta ripresa di G.N., soccorso prima dagli operatori dell’ambulanza e poi dai medici del nosocomio reggino. In particolare, i sanitari del 118  hanno prestato le prime cure al ragazzo ed hanno avvisato i carabinieri, prontamente giunti ai Riuniti e poi super impegnati con le indagini.

Francesca Meduri

 

Potrebbe interessarti

VILLA. Forte scossa di terremoto
Uncategorized
2098 views
Uncategorized
2098 views

VILLA. Forte scossa di terremoto

Francesca Meduri - 29 Ottobre 2020

Forte scossa di terremoto poco fa in riva allo Stretto, avvertita a Villa San Giovanni e non solo.

Coronavirus a Villa San Giovanni, nuovo avviso per buoni spesa
comunicazioni di servizio
384 views
comunicazioni di servizio
384 views

Coronavirus a Villa San Giovanni, nuovo avviso per buoni spesa

Francesca Meduri - 28 Ottobre 2020

  REPORT INFORMATIVO DEL COMUNE DI VILLA SAN GIOVANNI SUI BUONI SPESA RELATIVI ALLA MISURE DI SOSTEGNO E SOLIDARIETÀ IN…

VILLA. Circolo FdI “Area dello Stretto”, Facciolo confermato commissario
Politica
349 views
Politica
349 views

VILLA. Circolo FdI “Area dello Stretto”, Facciolo confermato commissario

Francesca Meduri - 28 Ottobre 2020

  VILLA SAN GIOVANNI - Nota stampa del Circolo Villese di Fdi "Area dello Stretto":  Con grande soddisfazione gli iscritti…