Il Parco Aspromonte a “Fico Eataly World”

16 Aprile 2018
753 Views
Stampa

Il Parco dell’Aspromonte sarà protagonista con i suoi prodotti identitari a “Fico Eataly World”. Da lunedì 16 aprile fino a domenica 22, il Caprino d’Aspromonte ed il Pane Jermanu, il Caciocavallo di Ciminà e l’Olio Aspromontano, saranno eccellenti interpreti della cultura e della tradizione enogastronomica del territorio alla più grande fiera agroalimentare d’Europa, inaugurata a Bologna nei mesi scorsi e che ha già superato il milione di visitatori. Grazie alla presenza delle Guide Ufficiali del Parco, l’Aspromonte per una settimana animerà l’Area allestita dalla Regione Calabria, promuovendo le produzioni dell’Area Protetta e la biodiversità aspromontana, con degustazioni, animazione, tavole rotonde, “racconti tematici”, proiezione di video e distribuzione di materiale turistico.

Con la presenza alla “Fabbrica contadina” di Bologna, il Parco dell’Aspromonte potrà così valorizzare e promuovere, in questa straordinaria occasione, l’intero territorio montano davanti ad un pubblico internazionale, puntando sull’unicità dei luoghi e sull’esclusività delle produzioni agroalimentari, intercettando, al contempo, nuovi flussi interessati a forme di turismo ecosostenibile, che registrano, nell’economia del settore, un trend in continua crescita. 

Sabato 21 aprile, presso lo stand, si terrà la Tavola rotonda sul “Sistema delle Aree Protette Calabresi”, un momento di sintesi e di confronto sulle numerose attività promosse in questi ultimi anni per esaltare il ruolo dei Parchi e delle Riserve nella tutela della biodiversità e nella valorizzazione del patrimonio naturalistico della nostra regione.

 “Proseguiamo nel percorso di affermazione ed esaltazione della nostra identità e della bellezza dell’Aspromonte – ha dichiarato il Presidente Giuseppe Bombino. “FICO” rappresenta una nuova occasione per rilanciare la nostra offerta che trova nei prodotti identitari un importante valore aggiunto. Il nostro Parco è un perfetto connubio di cultura e storia, tradizione e ambiente e questi importanti spazi di promozione ci consentono di sensibilizzare un pubblico nazionale ed internazionale sulla esclusività della nostra Area Protetta. Stiamo sostenendo un modello di crescita realmente sostenibile che, negli ultimi anni, vede una comunità laboriosa impegnata a realizzare imprese green attorno al valore della natura e dell’ambiente, e a costruire una nuova visione dell’Aspromonte”.

Potrebbe interessarti

VILLA. Due pazienti e un dipendente positivi alla “Nova Salus”. La direzione della clinica rassicura
Attualità
294 views
Attualità
294 views

VILLA. Due pazienti e un dipendente positivi alla “Nova Salus”. La direzione della clinica rassicura

Francesca Meduri - 21 Ottobre 2020

L'amministrazione giudiziaria e la direzione sanitaria del centro di riabilitazione "Nova Salus", sito in Cannitello di Villa San Giovanni, comunica…

Villa, confermati i due casi Covid alla “Nova Salus”. I due anziani ricoverati al Gom
Attualità
455 views
Attualità
455 views

Villa, confermati i due casi Covid alla “Nova Salus”. I due anziani ricoverati al Gom

Francesca Meduri - 21 Ottobre 2020

VILLA SAN GIOVANNI - «Altri due casi accertati. Si tratta di due pazienti che erano ricoverati nella clinica Nova Salus,…

Campo Calabro: primo caso di covid
Uncategorized
552 views
Uncategorized
552 views

Campo Calabro: primo caso di covid

Consolata Maesano - 20 Ottobre 2020

CAMPO CALABRO - Il covid giunge anche nel paese che fa dal balcone in riva allo Stretto. Ne ha appena…