VILLA SAN GIOVANNI. Il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Siclari e “ripristina” la giunta Richichi: via il commissario, rientrano vicesindaco e assessori

5 Marzo 2018
6849 Views
Stampa

VILLA SAN GIOVANNI – Via il commissario, riecco il vicesindaco e la giunta. Nuovo colpo di scena nella vicenda giudiziaria che ha visto protagonista il Comune di Villa San Giovanni dopo l’elezione di Giovanni Siclari, neo primo cittadino della coalizione “LeAli per Villa” alle prese con la sospensione prevista dalla legge Severino a seguito di una condanna in primo grado per abuso d’ufficio.   Il Consiglio di Stato (leggi >>> sentenza Consiglio di Stato siclari) ha infatti accolto l’appello proposto dal sindaco eletto per la riforma della sentenza con cui, lo scorso ottobre, il Tar di Reggio Calabria, dando ragione ad alcuni consiglieri comunali ed ex candidati, annullava gli atti firmati dallo stesso Siclari all’indomani della vittoria: dal manifesto elettorale alla nomina del vicesindaco Maria Grazia Richichi, nonché gli atti da quest’ultima compiuti. Sentenza che salvava il consiglio comunale ma che faceva fuori l’esecutivo nominato e presieduto dalla Richichi, portando all’insediamento del commissario prefettizio Vittorio Saladino per l’esercizio dei poteri di sindaco e giunta.

La giunta villese, da s. vs d: Morgante, Loria, D’Agostino, Caminiti, Zito (delegata municipale) e il sindaco ff Richichi

Oggi, un nuovo, probabilmente l’ultimo capitolo dell’intricata vicenda. Di fatto, un nuovo inizio per la giunta Richichi, nelle more del rientro – che dovrebbe avvenire tra un mese – del sindaco eletto Giovanni Siclari. Una svolta per certi versi clamorosa quella impressa dalla Terza Sezione del Consiglio di Stato, che ha annullato la sentenza del Tar reggino (che aveva fatto altrettanto clamore) e disposto il rinvio allo stesso Tribunale amministrativo regionale. Annullamento, dunque. Significa che il rientro della giunta Richichi sarà cosa immediata. Si attende solo il provvedimento della Prefettura e la comunicazione via Pec al Comune. Maria Grazia Richichi riassumerà i poteri di vicesindaco e gli assessori da lei nominati riassumeranno le rispettive deleghe. E l’opposizione? Cosa faranno i ricorrenti che avevano vinto la causa al Tar? Sceglieranno di riassumere dinanzi al Tribunale ordinario la causa ed attendere la decisione nel merito,oppure, alla luce dell’imminente ritorno di Siclari, lasceranno perdere? Si vedrà.

f.m.

Potrebbe interessarti

Villa San Giovanni. “Impegno in Comune”: «Felici per il molo di sottoflutto, ma su tutto il resto non si hanno risposte»
Attualità
658 views
Attualità
658 views

Villa San Giovanni. “Impegno in Comune”: «Felici per il molo di sottoflutto, ma su tutto il resto non si hanno risposte»

Francesca Meduri - 15 Febbraio 2019

Comunicato Gruppo Impegno in Comune Villa San Giovanni, capogruppo Cristian Aragona: Tuona il circolo PD di Villa San Giovanni, per…

Una petizione per la messa in sicurezza della Scilla-Melia
Attualità
290 views
Attualità
290 views

Una petizione per la messa in sicurezza della Scilla-Melia

Francesca Meduri - 15 Febbraio 2019

di Astrid Facciolà SCILLA - Sono i cittadini che segnalano le pessime condizioni in cui si trova da diverso tempo…

‘Ndrangheta, catturato il latitante Francesco Strangio
Uncategorized
201 views
Uncategorized
201 views

‘Ndrangheta, catturato il latitante Francesco Strangio

Francesca Meduri - 15 Febbraio 2019

Nella serata di ieri 14 febbraio 2018 i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, in collaborazione del Comando Provinciale…