SCILLA. La Fidapa di Villa omaggia la Bpw con la rituale cerimonia delle candele

5 Marzo 2018
1305 Views
Stampa

Anche quest’anno la Sezione FIDAPA di Villa San Giovanni ha reso il suo omaggio speciale alla BPW International attraverso la rituale Cerimonia delle candele, svoltasi nei giorni scorsi.

La suggestiva location del settecentesco Palazzo Krataiis di Scilla, caratterizzata dalle grandi volte a crociera e arricchita di fiori e candele, ha accolto questo importante evento associativo in un’atmosfera gioiosa ed elegante. Presenti le socie e, tra gli ospiti, particolarmente gradita la presidente del Distretto Sud – Ovest, Giusy Porchia.

La manifestazione si è aperta con i consueti inni, quindi la presidente della sezione, Giovanna Ferrante, dopo i saluti di rito, ha tracciato le principali tappe del complesso ma proficuo cammino avviato nel 1919 da Lena Madesin Phillips che ha dato origine ad una organizzazione dinamica e potente, di rilevanza mondiale. Dopo la lettura del messaggio augurale della presidente nazionale, la past president della sezione, Stefania Basile, ha letto quello della presidente internazionale. Di seguito la presidente distrettuale dopo aver salutato calorosamente i presenti, agganciandosi alla storia della Fidapa, ha rammentato che le candele, protagoniste della cerimonia, simboleggiano l’abbraccio ideale alle donne di tutti i Paesi del mondo accomunate dagli stessi ideali. Quindi si è soffermata sui versi dell’inno della Fidapa che dicono della donna e delle sue doti: forza, cuore, fervore, impegno nella costruzione di un mondo migliore. Nella conclusione ha affermato l’importanza di camminare insieme, anche a fianco dell’uomo, animati da obiettivi comuni per creare un mondo di giustizia sociale e la pace cui tutti aspirano.

Si è, quindi, proceduto alla presentazione di due nuove socie, Daniela Iannì e Vittoria Barillà e, di seguito, il momento più significativo, l’accensione delle candele che simboleggiano le ambizioni e gli sforzi delle donne impegnate nell’Associazione in ogni Paese del mondo. Per ogni candela la presidente Giovanna Ferrante ha specificato il significato e le Federazioni Internazionali rappresentate.

La lettura corale della preghiera ha concluso la Cerimonia.

La serata si è prolungata con una cena ricca di prelibate pietanze che ha consentito a tutte di stare insieme amabilmente.

Potrebbe interessarti

Tennis, allo Sport Village di Catona dal 12 marzo il memorial Ciprioti
Eventi
30 views
Eventi
30 views

Tennis, allo Sport Village di Catona dal 12 marzo il memorial Ciprioti

Francesca Meduri - 20 Febbraio 2020

Si aprirà il 12 marzo il “Città di Catona - Memorial Alfonso Ciprioti”. Il torneo nazionale di tennis di terza categoria maschile…

REGGIO C. Analisi del sangue in via Willermin? Solo per i primi 60 fortunati!
Attualità
58 views
Attualità
58 views

REGGIO C. Analisi del sangue in via Willermin? Solo per i primi 60 fortunati!

Francesca Meduri - 20 Febbraio 2020

Uscire prima dell’alba per un prelievo di sangue? A Reggio Calabria ci si affida alla speranza (e no, non il…

VILLA. Impianto sportivo di Cannitello, l’avv. del Comune: «Perseguita la strada della legalità»
Attualità
110 views
Attualità
110 views

VILLA. Impianto sportivo di Cannitello, l’avv. del Comune: «Perseguita la strada della legalità»

Francesca Meduri - 20 Febbraio 2020

VILLA SAN GIOVANNI - Dopo diverse settimane arriva la replica del Comune alle denunce pubbliche dei vertici dell'Asd Sporting Club…