Villa, l’Alberghiero resta in città

6 agosto 2013
110 Views

Stampa

VILLA SAN GIOVANNI –  L’Ipssar “G.Mottareale” resta a Villa San Giovanni. Anche se nessuno si “sbottona” sull’indagine giudiziaria, è certamente una buona notizia quella che arriva in merito alla problematica sorta col sequestro cautelativo dell’intera struttura scolastica dell’Alberghiero, avvenuto lo scorso venerdì su disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

Il punto della situazione è stato fatto ieri mattina nel corso di una riunione svoltasi nel palazzo della Provincia, ente proprietario dell’immobile dell’ “Ipssar” e competente per le scuole superiori. Se da una parte si pensa all’edificio “sigillato” e ai possibili interventi per renderlo perfettamente agibile e sicuro, dall’altra non si può non guardare alla prossima apertura dell’anno scolastico e alla relativa necessità di garantire fin dal suono della prima campanella il diritto allo studio di quasi mille studenti, scongiurando al contempo il trasferimento dell’Alberghiero fuori Villa. In attesa delle conclusione delle indagini e che si faccia maggiore chiarezza sui motivi del sequestro, l’obiettivo è infatti che l’Ipssar abbia una sede consona alle sue esigenze e che questa sede sia a Villa. I numeri sono importanti: 40 classi; 963 studenti per l’anno scolastico 2013/2014; 11 prime classi (cinque in più dell’anno passato). C’è la necessità di laboratori (anche molto ingombranti) e di cucine, sale mensa e reception. Ebbene, un primo risultato sembra già incassato da parte di una città che ha subito rigettato con forza l’ipotesi di perdere la propria eccellenza scolastica. A spazzare via le voci trapelate a seguito del sequestro della struttura, e cioè lo spostamento degli alunni del “Mottareale” presso l’ex Ciapi di Catona, è stato il presidente dell’Amministrazione provinciale Giuseppe Raffa, a colloquio con i “suoi” consiglieri Francesco Cannizzaro e Francesco Morabito e con gli amministratori villesi Rocco La Valle, Antonio Messina e Marco Santoro, sindaco, vicesindaco e assessore all’Edilizia Scolastica.

Un colloquio proficuo, che ha fatto seguito al sopralluogo (alla presenza dell’assessore Santoro e del dirigente provinciale ingegnere Pietro Foti) effettuato per valutare capienza e disponibilità delle diverse strutture scolastiche villesi, consistenza delle aule, esigenze di ciascun indirizzo, al fine di riorganizzare le classi tra i diversi plessi.

Amministratori provinciali e comunali, in sinergia con i rispettivi uffici, si sono messi al lavoro per trovare una casa agli alunni dell’Ipssar immediatamente dopo la notifica del provvedimento di sequestro alla dirigente scolastica Maria Adelaide Barbalace, che è altresì custode della struttura “sigillata”.

Adesso si procederà con l’apertura di un tavolo tecnico per stabilire le modalità di trasferimento dell’Ipssar in altra sede, con la soddisfazione in seno alle amministrazioni provinciale e comunale per il mantenimento dell’Alberghiero sul territorio villese.

Francesca Meduri

Potrebbe interessarti

VILLA SAN GIOVANNI. Nuovo ricorso contro Siclari, Idv: «Chi ha paura del rispetto delle regole?»
Attualità
274 views
Attualità
274 views

VILLA SAN GIOVANNI. Nuovo ricorso contro Siclari, Idv: «Chi ha paura del rispetto delle regole?»

Francesca Meduri - 25 aprile 2018

IDV: «CHI HA PAURA DEL RISPETTO DELLE REGOLE?» Villa San Giovanni - Di seguito il comunicato stampa di Idv-Villa San…

VILLA. Tentato omicidio davanti alla scuola, la ricostruzione completa dei fatti e tutti i ragazzi coinvolti
Comunicati stampa
1738 views
Comunicati stampa
1738 views

VILLA. Tentato omicidio davanti alla scuola, la ricostruzione completa dei fatti e tutti i ragazzi coinvolti

Francesca Meduri - 24 aprile 2018

Di seguito il comunicato dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria: Nelle prime ore del 24 aprile 2018, i…

VILLA. Ragazzo accoltellato, fermato studente albanese di 20 anni. Denunciati altri giovani
Cronaca
1550 views
Cronaca
1550 views

VILLA. Ragazzo accoltellato, fermato studente albanese di 20 anni. Denunciati altri giovani

Francesca Meduri - 24 aprile 2018

Villa San Giovanni -C'è un provvedimento di fermo di indiziato di delitto per l'accoltellamento di G.N., avvenuto ieri mattina a…